Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Barbagianni in difficoltà in mezzo alla strada, il recupero del Nucleo Ambientale di Protezione Civile

Il rapace ritrovato in zona Sant'Antonio Abate di Vasto

a cura della redazione
Condividi su:

Un altro recupero di esemplare di animali selvatici in difficoltà da parte del Nucleo Ambientale del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Vasto guidato da Eustachio Frangione.

Con il coordinamento della Stazione di Vasto del Corpo Forestale dello Stato, questa volta è stato tratto in salvo un piccolo barbagianni (rapace notturno protetto), diventato già la mascotte del gruppo.

L'animale versa in ottime condizioni, solo la sua tenera età lo avrebbe portato a morte certa visto che non riesce ancora a volare ed era in mezzo alla carreggiata in via San Antonio Abate. "Ora - dice Frangione - verrà, come tutti gli altri animali recuperati, trasferito al Centro Recupero Fauna Selvatica di Pescara che, dopo un periodo di riabilitazione, provvederà a reinserirlo in natura nella staessa zona dove è stato rinvenuto, in modo da conservare l'equilibrio tra le specie che la natura impone sul territorio".

Condividi su:

Seguici su Facebook