Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La Vastese torna a vincere in casa, Fabriano Cerreto battuto con Fiore, De Feo e Leonetti

Interrotto il lungo digiuno di vittorie all’Aragona, la lotta playoff resta viva più che mai

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Nell’uovo di Pasqua della Vastese aperto con tre giorni d’anticipo, c’è la sorpresa più bella e attesa. Dopo ben 67 giorni di digiuno, i biancorossi tornano ad assaporare il gusto del trionfo casalingo contro il Fabriano Cerreto, oggi sconfitto per 3-1 grazie alle reti di capitan Fiore, De Feo e Leonetti. Un risultato che non lascia affatto trasparire con quanta fatica sia stato conseguito, ma che sancisce una vittoria che, seppur non “scacciacrisi”, fa ritrovare il giusto slancio in vista della volata finale e respinge temporaneamente i famelici attacchi delle concorrenti in zona playoff.

Per il match dell’Aragona valevole per la 29esima giornata del girone F della Serie D, Colavitto recupera gli infortunati Leonetti e Iarocci, con l’attaccante assente domenica scorsa per un problema al polpaccio e il difensore sostituito a fine primo tempo per una botta alla caviglia. Al centro della difesa ricompare Amelio, che ha scontato il suo turno di squalifica, mentre in mediana viene riconfermato il trio De Feo-Pizzutelli-Stivaletta. Stravolto invece l’attacco, poiché, oltre a Leonetti, nell’undici iniziale ritorna anche Tedesco.

Il Fabriano Cerreto vive una stagione molto complicata: a parlare su tutti è il penultimo posto in classifica che, allo stato attuale delle cose, lo condannerebbe alla retrocessione immediata. La panchina dei “cartai” è inoltre una delle più calde del campionato: fino a gennaio vi sedeva l’ex Pro Vasto Sauro Trillini, mentre ora è occupata da Francesco Monaco, il terzo allenatore stagionale alla guida della truppa marchigiana. In merito allo scontro odierno, invece, sono da sottolineare le importanti assenze per squalifica di Bambozzi e Pero.

La partita - Prima del fischio iniziale, deposto un mazzo di fiori sotto la curva D'Avalos in memoria del tifoso Cristian Salvatorelli, il cui anniversario della morte ricorreva martedì. La Vastese fatica a prendere le misure sugli avversari, che nei primi minuti si mostrano più propositivi in fase offensiva, anche se mai realmente pericolosi. La prima vera occasione è di marca ospite: Salsiccia da calcio d’angolo mette sul primo palo, sul pallone si avventa Zuppardo che con un gran colpo di tacco costringe la difesa a rifugiarsi di nuovo in corner. Sull’immediato ribaltamento di fronte, Tedesco sfodera una poderosa progressione che lo porta in area di rigore, da dove scarica un pericoloso sinistro che termina fuori di pochissimo. Poi è ancora l’attaccante pugliese a fallire clamorosamente un’occasione, poiché il suo pallone ben addomesticato dopo il cross di Cane non trova il bersaglio. Al 24’ s’infortuna De Chiara, il cui posto viene preso da Casciani. Al 30’ arriva il gol del vantaggio vastese: tiro di Leonetti in area, respinta di Spitoni, la palla giunge a Fiore che può ribattere facilmente in rete. Il Fabriano sfiora il pareggio in pieno recupero, quando Cusimano costringe Camerlengo a un intervento super.

Al 14’ della ripresa gli ospiti ristabiliscono la parità. Marchionni viene atterrato in area, Zuppardo s’incarica della massima punizione e batte Camerlengo, che può soltanto intuire la direzione del pallone. La Vastese va in bambola e il Fabriano Cerreto ne approfitta per spargere paura dalle parti dell’estremo difensore di casa, che si supera sulla conclusione ravvicinata di Ibojo e scongiura il raddoppio. Che arriva al 30’, ma per la Vastese, quando De Feo raccoglie il pallone da calcio d’angolo e con una splendida semirovesciata trafigge il neoentrato Monti. Al 35’ c’è il tris dei padroni di casa, con Tedesco che riesce a mantenere vivo il pallone in area di rigore e a servire Leonetti sull’altro palo, che così può facilmente firmare il suo 17esimo gol stagionale.

Dopo l’ultima vittoria casalinga ottenuta più di due mesi fa contro il Pineto, la Vastese torna ad esultare sotto la curva D’Avalos e sale a quota 47 punti. La sosta pasquale ora servirà ai biancorossi per fare mente locale e per recuperare le energie decisive per il rush finale di campionato. Il prossimo scontro, in programma domenica 8 aprile, è la difficile trasferta di Castelfidardo, una squadra che, seppur in crisi (tre sconfitte nelle ultime tre partite), resta sempre una delle più concorrenti più temibili nella lotta per i playoff.

Vastese- Fabriano Cerreto 3-1

Marcatori: 30’ Fiore (V), 14’ st rig. Zuppardo  (F), 30’ st De Feo, 35’ st Leonetti (V).

Vastese: Camerlengo, Cane, De Chiara (25’ Casciani), De Feo, Amelio, Iarocci, Stivaletta (26’ st Bittaye), Pizzutelli (37’ Lucciarini), Leonetti (40’ Cherillo), Fiore, Tedesco. A disposizione: Alonzi, Iodice, La Barba, Casciani, Maronilli, Di Pietro. Allenatore: Colavitto.

Fabriano Cerreto: Spitoni (28’ Monti), Fumanti (26’ Tafani), Girolamini, Forò, Labriola, Ibojo, Zepponi (28’ st Piergallini), Baldini, Zuppardo, Cusimano, Salsiccia (9’st Marchionni). A disposizione: Sassaroli, Fenati, Orfei, Carmenati, Rasino. Allenatore: Monaco.

Arbitro: Bianchini di Perugia (Morea di Molfetta, Masciale di Molfetta).

Ammoniti: De Feo, Pizzutelli, Bittaye (V), Zepponi, Baldini, Piergallini (F).

Espulsi: Forò (F).

Risultati 29^ giornata

Avezzano-Campobasso 1-0
Jesina-Nerostellati 0-0
Matelica-Francavilla 2-2
Monticelli-San Nicolò 0-0
Pineto-Olympia Agnonese 2-1
Recanatese-L’Aquila 2-1
San Marino-Castelfidardo 1-0
Vastese-Fabriano Cerreto 3-1
Vis Pesaro-Sangiustese 2-0

Classifica

Matelica 65, Vis Pesaro 63, Avezzano 51, Vastese 47, San Marino 45, Castelfidardo 43, L’Aquila, Sangiustese 42, Pineto, Francavilla 41, Recanatese 37, Campobasso 36, Olympia Agnonese 33, Jesina, San Nicolò 30, Monticelli 23, Fabriano Cerreto 19, Nerostellati 15.

Prossima giornata

Castelfidardo-Vastese
Campobasso-Pineto
Fabriano Cerreto-Monticelli
Francavilla-Jesina
L’Aquila-Matelica
Nerostellati-Sangiustese
Olympia Agnonese-Vis Pesaro
Recanatese-San Marino
San Nicolò-Avezzano

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK