Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sup tra spettacolo e fatica nella tappa Vasto Marina-San Salvo Marina e ritorno

In archivio la prima edizione del Trofeo 'Golfo d'Oro', gara open per agonisti di tutte le federazioni e amatoriale

redazione
Condividi su:

Spettacolo, sforzo fisico notevole e tanta fatica in occasione della prima edizione del Trofeo 'Golfo d'Oro Sup Race', gara open per agonisti di tutte le federazioni e amatoriale.

Teatro di prova, in una splendida ma caldissima ultima domenica del mese di giugno, lo specchio di mare compreso tra Vasto Marina (poco dopo il Pontile all'altezza del centro Le Vele) e San Salvo Marina (Lido Cocorito) con ritorno a Vasto Marina.

A classificarsi al primo posto, sfruttando un errore di 'mira' nel percorso, proprio nelle battute conclusive di chi sembrava ormai destinato alla vittoria, è stato Fabrizio Gasbarro, di Pescocostanzo, che ha concluso la gara con il tempo di 1 ora, 3 minuti e 19 secondi. Secondo Tommaso Pampinella, di Civitavecchia (1 ora, 3 minuti e 30 secondi). Terzo il pescarese Luca Di Silvestre (1 ora, 5 minuti e 30 secondi il suo riscontro cronometrico). Prima tra le donne in campo agonistico Simona Gervasoni.

Una ventina i partecipanti, con una buona rappresentanza di atleti che hanno voluto mettersi alla prova a livello amatoriale per una pratica sportiva che anche dalle nostre parti sta trovando sempre più protagonisti.

Il Sup, acronimo di Stand Up Paddle, è una disciplina acquatica che nasce dall’incontro tra Surf e Canoa. Si scorre sull’acqua in piedi su una tavola, mentre ci si muove grazie all’ausilio della pagaia con cui si rema stando in piedi.

Condividi su:

Seguici su Facebook