Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Proroga per la gestione Aqualand, i commenti

Note di parte dei consiglieri di minoranza e del movimento Avanti Vasto

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

"A meno di un mese dall’inizio della stagione estiva, dalla scadenza della convenzione, e visto il grave ritardo nella gestione della situazione Aqualand da parte dell’amministrazione comunale, il sindaco Menna, per salvare la stagione estiva 2021, non poteva fare altro che adottare una proroga tecnica e temporanea della concessione”: i consiglieri comunali di minoranza Prospero, Suriani, d’Elisa, Laudazi e Giangiacomo, che hanno chiesto da tempo un consiglio straordinario sull’argomento, che si svolgerà il prossimo 7 maggio, commentano la delibera di Giunta n.81/2021 approvata il 3 maggio scorso.

“Se da un lato salutiamo favorevolmente la proroga, perché per l’inerzia e le scarse capacità dell’amministrazione comunale, non poteva essere adottata un’altra soluzione per consentire l’apertura del Parco per la prossima stagione estiva, non possiamo che censurare l’intenzione di voler procedere ad un bando sulla base della perizia del dott. Alberto Dello Strologo prima di aver effettuato le dovute verifiche sugli adempimenti alla convenzione e sulla funzionalità di impianti e manufatti. Una perizia - affermano i consiglieri - basata sulle scritture contabili del concessionario, senza verifiche tecniche e giuridiche, costata ventimila euro alle casse comunali, praticamente inutile e potenzialmente dannosa per le casse comunali vista la previsione di un indennizzo milionario in favore del concessionario per opere ed investimenti che non ci risulta siano stati autorizzati e approvati dal Comune di Vasto. In conclusione, siamo contenti che l'amministrazione comunale, alla vigilia delle estate, si sia svegliata prorogando la concessione, ma non possiamo avallare l’ennesima operazione svantaggiosa per le casse comunali che Menna & C. stanno predisponendo prima della scadenza del loro mandato. Questo non possiamo permetterlo e difenderemo il patrimonio della Città e gli interessi dei Vastesi in tutte le Sedi possibili".

Per i rappresentanti di Avanti Vasto, movimento che sostiene l'amministrazione Menna, "la delibera di giunta, sul parco acquatico, risorsa strategica per la nostra città e per tutti gli operatori turistici di Vasto e del circondario, deve rappresentare il primo passo per programmare il futuro di Aqualand. Infatti, oltre alla proroga tecnica all’attuale gestore, per garantire l’apertura per questa stagione estiva, si è approvato il capitolato d’oneri per l’affidamento in concessione del Parco. Bena ha fatto il sindaco Menna, coadiuvato dalla Giunta, a portate a compimento questa operazione, lavorando puntualmente e con dedizione per il raggiungimento dell’obiettivo prefissato.

Noi di Avanti Vasto già lo scorso anno siamo stati tra i primi a chiedere l’apertura del parco, purtroppo la pandemia non lo ha permesso, anche se a nostro avviso, si poteva prevedere una apertura anche parziale e con capienze ridotte nel rispetto delle normative vigenti per il Covid 19. Ma ora bisogna guardare avanti, quello che ci interessa e che la gara sia indetta il più presto possibile, e su questo, i nostri rappresentanti di Avanti Vasto vigileranno attentamente.

La scadenza della vecchia concessione, la cui prima stipula risale al 1994, poi rinegoziata nel 2003, ci permette di poter finalmente progettare e programmare uno sviluppo del Parco Acquatico, diverso e più rispondente alle attuali esigenze del settore turistico della città. Stiamo parlando di una concessione il cui valore è stimato in € 77.000.000,00 posto a base di gara, tra  investimenti e ricavo medio annuo, cifre che dovranno rappresentare un volano di sviluppo per tutta la città. Noi immaginiamo il parco aperto per molti più giorni di quelli previsti nella vecchia concessione, anche in inverno, magari aprendo un rapporto con le scuole per una didattica “aperta” alla natura. Si devono poter utilizzare le strutture coperte, per convegni e conferenze per un turismo non rivolto al solo
periodo estivo. Un parco aperto anche la sera, con l’area eventi che possa essere utilizzata per il divertimento dei nostri giovani e meno giovani e ospitare manifestazione organizzate dell’Amministrazione Comunale. Auspichiamo, anzi siamo certi, che il Parco Aqualand del Vasto sarà il volano per il rilancio di tutto il settore turistico della nostra Vasto".

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK