Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il libro di Padre Emiliano Antenucci “Non sparlare degli altri!” ha la prefazione di Papa Francesco

Il nuovo volume del frate cappuccino di Vasto Padre Emiliano Antenucci sarà presentato in diretta streaming sabato 23 gennaio, alle ore 18,30

| di redazione
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Emiliano Antenucci, Sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, originario di Vasto, ha scritto il libro ”Non sparlare degli altri” - Effatè editrice, con la prefazione di Papa Francesco.

Padre Emiliano già frate dell'ordine dei frati Minori Cappuccini nel convento di Mater Domini a Chieti e a Guardiagrele, missionario della Misericordia nominato da papa Francesco, da maggio 2020 è rettore del Santuario della Madonna del Silenzio ad Avezzano. In passato ha guidato «scuole di preghiera» e fatto catechesi in giro per l’Italia, collabora con la Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi, con un carcere di massima sicurezza, con varie associazioni, con TV2000 e con diverse riviste on-line. Numerose sono le sue pubblicazioni apprezzate dal Santo Padre e tradotte in varie lingue.

È stato nominato da papa Francesco missionario della Misericordia a tempo indeterminato in occasione dell’Anno Santo straordinario della Misericordia.

“Quando sparliamo degli altri, togliamo loro il volto della Bellezza di Dio e mettiamo loro la maschera della bruttezza del male. “ Dice Padre Emiliano nel suo libro, che raccoglie riflessioni spirituali, citazioni di autori e parole del Papa per riflettere e migliorarci. “Le parole possono essere baci, carezze, farmaci oppure coltelli, spade o proiettili. Con la parola possiamo bene-dire o maledire, le parole possono essere muri chiusi o finestre aperte".

Nella prefazione il Papa scrive che il silenzio è la lingua di Dio e padre Emiliano invita a riscoprire la ‘preghiera silenziosa’. Perché ‘sparlare vuol dire sporcare l’immagine di bellezza’. E ancora: "Il silenzio è un mezzo per ascoltare la voce di Dio in ognuno di noi" afferma il frate.

"Il silenzio è anche la lingua di Dio ed è anche il linguaggio dell'amore, come Sant'Agostino scrive: 'Se taci, taci per amore, se parli, parla per amore'. Non sparlare degli altri, non è solo un atto morale, ma un gesto umano, perché quando 'sparliamo' degli altri, sporchiamo l'immagine di Dio che c'è in ogni uomo" spiega papa Francesco secondo cui "siamo 'terroristi', quando buttiamo 'le bombe' del pettegolezzo, della calunnia e dell'invidia".

"Si parte dal silenzio e si arriva alla carità verso gli altri. La Vergine del Silenzio ci insegni l'uso giusto della nostra lingua, ci doni forza di benedire tutti, la pace nel cuore e la gioia di vivere".

Padre Emiliano Antenucci presenterà "Non sparlare degli altri!" in diretta streaming sabato 23 gennaio, alle ore 18,30.

 

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK