Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il prezioso Trittico della Cattedrale di San Giuseppe

L'opera di Michele Greco da Valona, risalente al 500, è 'sotto i riflettori'

Condividi su:

La Cattedrale di San Giuseppe di Vasto custodisce un prezioso Trittico del ‘500 raffigurante la Madonna, opera di Michele Greco da Valona.

Fino al 1983 il dipinto, di inestimabile valore artistico, si trovava nella sagrestia della Cattedrale. Ma poi l’opera è stata sottoposta a delicati lavori di restauro che hanno consentito di mettere in luce l'originaria fattura, con la rimozione di diversi strati dovuti a successivi ritocchi, che ne avevano anche modificato le immagini.

È un trittico raffigurante Maria Vergine col Bambino; ai lati Santa Caterina di Alessandria e San Nicola di Bari, dipinto a tempera su tre tavole (in pioppo quelle laterali e in abete bianco quella centrale) delle dimensioni: laterali cm. 121 x 24 x 2,50; centrale cm. 122 x 48 x 3,5.

L'immagine è nota come Madonna della Misericordia e proviene dalla cappella rurale di Cona di Mare.

Continua su NoiVastesi

Condividi su:

Seguici su Facebook