Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Mille colori in bici, da Punta Aderci al Bosco di Don Venanzio

Verso 'Art Bike & Run' alla scoperta di uno dei tratti più suggestivi del territorio abruzzese

| di Ansa Abruzzo
| Categoria: Territorio
STAMPA

E' uno dei tratti più suggestivi del litorale abruzzese, con spiagge ampie e sabbiose che si alternano a scogliere naturali accompagnate da baie e calette con acque trasparenti.

Da tempo la Riserva naturale regionale di Punta Aderci, la prima riserva istituita in Abruzzo sulla fascia costiera (nel 1998), è meta di amanti della bici che dal punto più alto del promontorio partono verso nord per esplorare un tratto di 4,3 km lungo la Via Verde della Costa dei Trabocchi, da Vasto a Casalbordino per poi addentrarsi per altri 12 km verso un'altra riserva naturale, il Bosco di Don Venanzio, fra campi coltivati e zone di fitta vegetazione.

Un itinerario senz'altro da provare quello che gli organizzatori di 'Art Bike & Run' hanno proposto a un gruppo eterogeneo di ciclisti in vista della manifestazione che, per far conoscere meglio la Via Verde, si terrà a ottobre 2021, quando presumibilmente sarà possibile percorrere, con meno interruzioni rispetto alle attuali, i 43 km complessivi del tracciato ciclopedonale.

Nell'attesa, i promotori di 'Art Bike & Run' - Legambiente, Camera di Commercio Chieti-Pescara in partnership con Regione Abruzzo, Provincia di Chieti e Fondazione Aria - stanno coinvolgendo piccoli gruppi in azioni di educazione ambientale.

Continua nella sezione ViaggiArt dell'Ansa (clicca qui)

Ansa Abruzzo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK