Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Galleria chiusa: nuove difficoltà nei collegamenti sulle strade dell'Alto Vastese

La decisione della Provincia nel 'mirino' di alcuni amministratori locali

Condividi su:

Blocchi di cemento e transenne e così, da questa mattina, l'Alto Vastese è ancora più isolato.

La decisione della Provincia di Chieti di chiudere al traffico la galleria "La Civita" deviando il traffico veicolare sul vecchio tracciato della statale Istonia si è tramutata in realtà. Questa mattina i cantonieri sono entrati in azione e hanno posizionato dei blocchi di cemento e delle transenne chiudendo di fatto al traffico quell'importante via di collegamento da e per l'Alto Molise. L'ospedale di Agnone, da questa mattina, è raggiungibile non più in dieci minuti, ma in più di mezz'ora, con buona pace per le cosiddette emergenze.

Sul posto, a tentare di contrastare la chiusura della galleria, si sono recati il sindaco di Castiglione Messer Marino Massimo Di Lizia, il vicesindaco Petta e l'assessore Fangio, insieme alla Polizia Municipale. Un tentativo fallito, perché gli ordini della Provincia sono stati eseguiti e dunque il tratto stradale e la galleria sono ormai chiusi, fino al prossimo Natale. Traffico deviato su una mulattiera, sulla ex statale Istonia, un tracciato di guerra, più adatto al transito con muli e somari che a quello di autobus di linea e ambulanze, con i tempi di percorrenza per Agnone che si triplicano. Studenti, lavoratori, pazienti del "Caracciolo", dializzati, sanno ora chi ringraziare.

"Abbiamo tentato di raggiungere telefonicamente gli amministratori provinciali, - commenta l'assessore Enzo Fangio - ma sono tutti impegnati nelle celebrazioni ufficiali del 4 novembre. Non siamo riusciti, così, a fermare questa scellerata decisione della chiusura al traffico. Domani stesso ci recheremo in Provincia per tentare di risolvere questa incredibile situazione che si è venuta a creare".

Approfondimenti su www.altomolise.net

Condividi su:

Seguici su Facebook