Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

'Terrazza d’Abruzzo sullo Sport', tra i premiati Antonio Tartaglia e l’Istituto Agrario di Scerni

Cerimonia a Guardiagrele con l’atleta casalese medaglia d’oro alle olimpiadi invernali 1998 e l’alunno della scuola Goran Impicciatore

Condividi su:

Grande serata di sport a Guardiagrele sabato 9 luglio per l’evento organizzato dal Centro Studi “Sport&Valori”, serata finale del “Premio Terrazza d’Abruzzo sullo Sport”. 

Almeno mille le persone accorse per l’incontro pubblico, condotto dalla giornalista Mila Cantagallo, a cui ha partecipato la moglie di Paolo Rossi, l’indimenticabile Pablito dei Mondiali vinti in Spagna nel 1982, Federica Cappelletti

Presenti sul palco l’atleta di Casalbordino vincitore della medaglia d’oro alle olimpiadi invernali Nagano 1998 Antonio Tartaglia, la campionessa di pattinaggio Debora Sbei, l’allenatore del Chieti Basket Stefano Rajola, il ciclista Dario Cataldo, il direttore sportivo della Fidelis Andria (ed ex del Teramo Calcio) Sandro Federico, i calciatori di Ancona e Chieti Alessandro Faggioli e Luca Fabrizi e protagonisti della stagione sportiva regionale come la Cordigeri Volley di Guardiagrele, la Cantera Adriatica Pescara e l’ES Chieti.

Durante l’evento sono stati premiati ragazzi delle scuole di varie parti d’Abruzzo, accompagnati da docenti e dirigenti degli istituti. Tra di loro Goran Impicciatore, alunno delle 5B dell’Istituto Agrario Ridolfi di Scerni. Impicciatore ha ricevuto il terzo premio, la scuola è stata presente per il concorso fotografico “Palestre a Cielo Aperto” ed è stata rappresentata dal vicepreside prof. Michele Del Monte e dalla referente del progetto prof.ssa Daniela Valentinetti

Condividi su:

Seguici su Facebook