Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Qualifiche MotoGP, gran quarto tempo di Iannone a Le Mans

Il vastese scatta ancora una volta dalla top ten, la pole (con record) è di Zarco

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport
STAMPA
Foto tratta dalla pagina facebook di Suzuki Ecstar

Andrea Iannone scatterà dalla quarta posizione al Gran Premio di Francia. A Le Mans, Il pilota vastese della Suzuki si piazza ancora una volta nei migliori dieci e si attarda di 269 millesimi dal poleman Johann Zarco, autore di un giro monstre che aggiorna il record della pista. La prima fila è completata da Marc Marquez e da un grande Danilo Petrucci. A seguire Iannone ci sono le Ducati di Dovizioso e Lorenzo e la Ducati Pramac di Miller. Soltanto ottava e nona le Yamaha di Vinales e Rossi, che invece avevano ben figurato nelle libere. Da sottolineare una brutta caduta di Cal Crutchlow durante le Q1, che probabilmente impedirà al pilota britannico di partecipare alla gara di domani.

Iannone regala così una notevole performance in una pista dove la Suzuki tuttora non parte con i favori dei pronostici e dove lo stesso pilota, durante tutta la sua carriera, finora non ha mai brillato. Il vastese aveva conquistato l’accesso diretto in Q2 dopo aver strappato il decimo tempo nelle FP3. Ancora meglio aveva fatto nelle ultime FP4, dove aveva fatto registrare il quinto crono. Nelle prove libere del venerdì, invece, la sua prestazione era stata più deludente, dato che in classifica combinata aveva ottenuto soltanto il quattordicesimo tempo.

La concentrazione, a prescindere dai risultati delle prove francesi, resta sempre massima per Iannone, che qualche giorno fa, in un’intervista rilasciata a Paolo Beltramo, aveva allontanato l’ipotesi di un ritorno in Ducati: “La mia priorità è restare in Suzuki, stiamo discutendo del nostro futuro. Un ritorno in Ducati? Bisogna avere delle proposte prima di valutare determinate situazioni, in questo momento sono solo chiacchiere. Per adesso mi godo la squadra che ho, vedremo cosa accadrà in futuro”. Con una GSX-RR in costante crescita e capace di regalare grandi risultati anche in piste “ostiche”, un ritorno di fiamma con la Rossa di Borgo Panigale potrebbe addirittura rivelarsi un clamoroso boomerang per Iannone, che nella gara di domani ha tutte le possibilità di conquistare il suo terzo podio consecutivo.

 

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK