Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Riscontri positivi per l’evento sui 120 anni della “Pioggia nel pineto”

Cittanet ha presentato la nuova piattaforma Terredichieti.net, Donatella Zappitelli ha proposto un viaggio dentro la poetica e la filosofia di D’Annunzio e Pino Piazzolla la sua canzone interpretata da Flivio D’Andrea

Condividi su:

Nella Pinacoteca di Palazzo d’Avalos il 1° settembre è stato presentato da Cittanet un evento dedicato al 120° anniversario della composizione della celebre poesia, “La Pioggia nel Pineto”, avvenuta nel 1902. 

E’ stata un’occasione per Antonio Cilli, editore di Cittanet per presentare il suo progetto editoriale che valorizza un giornalismo partecipativo e un’informazione libera e in particolare la nuova redazione “Terradichieti.net” che cercherà di raccontare il territorio della provincia di Chieti, valorizzando le ricchezze e le peculiarità della comunità.

Donatella Zappitelli, ha avuto il compito illustrare i dati più importanti della biografia di Gabriele D’Annunzio, l'antitesi tra panismo e superomismo, le affinità e divergenze con il pensiero di Friedrich Nietzsche e le caratteristiche della sua poetica.

Rosaria Spagnuolo, nella veste di moderatrice dell’eventoha ringraziato l’assessore alla cultura, Nicola Della Gatta, assente per motivi di salute e tutto lo staff del Museo per la competenza e disponibilità. Ha spiegato che la famosa poesia di D’Annunzio, che fa parte della raccolta Alcyone ed è dedicata da D’Annunzio alla donna amata, proprio al suo 120° anniversario ha acquistato nuova vita grazie a Pino Piazzolla. Lui ha raccontato che è stato sin da studente del liceo un grande appassionato della poesia “La Pioggia nel Pineto” e proprio l’anno scorso, girando casualmente nel centro storico di Pescara ha visto che nella saracinesca di un ristorante qualcuno aveva scritto in bella calligrafia l’intera poesia. Da lì è scattata l’ispirazione che l’ha portato a trasformata in una canzone, con la voce raffinata e intensa del cantante pescarese Flivio D’Andrea e a realizzare due video. Uno l’ha dedicato a tutti gli studenti di Vasto, con un video improntato sull’esame di maturità e l’altro a Pescara ed è stato realizzato nella pineta dannunziana di Pescara. Era presente anche Laura Vinciguerra che ha svolto il ruolo di Eleonore Duse nel video realizzato a Pescara. La poesia in realtà, ha spiegato Pino Piazzolla è stata scritta da d'Annunzio quando viveva nella villa "La Versiliana" di Marina di Pietrasanta, ma il video della canzone, che ha raggiunto 230 mila visualizzazioni in un mese, è stato girato interamente nella pineta di Pescara, sia come omaggio alla città, dato il forte legame che ha sempre caratterizzato il rapporto del poeta con il luogo che gli ha dato i natali, sia come auspicio perché possa tornare presto a splendere dopo il devastante incendio che l'ha colpita il 1 agosto del 2021. Il videoclip è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Pescara.

Il prossimo evento promosso da Cittanet sarà sempre a Palazzo d’Avalos, il 13 settembre alle ore 18,30, con la presenza de “l’Abruzzese fuori sede”, alias, Gino Bucci, che parlerà del suo libro “Rime Toscibili”, Ricerche&Redazioni edizioni. Ci sarà anche Anastasia Massone, che con il suo store Sparagn e Cumbarisc, promuove il dialetto abruzzese. Si parlerà della ricchezza del dialetto, patrimonio dell’identità di un territorio, delle sue tradizioni, dei suoi costumi, che in modalità diverse crea sempre più curiosità anche nei giovani.

Foto di Andrea Marino

 

Condividi su:

Seguici su Facebook