Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Bonus benzina, previsti benefit per autotrasportatori e lavoratori dipendenti

Aumento carburanti, è possibile presentare domanda per accedervi

Condividi su:

L’aumento dei costi per l’energia ha un impatto sulla vita quotidiana di ognuno di noi e si ripercuote sui prezzi di ogni bene, anche di prima necessità. Il caro energia influisce sulle materie prime e, forse ancor di più, sui trasporti. Aumenti che ricadono interamente sul consumatore finale e sui trasporti. Nei provvedimenti previsti dal governo per fronteggiare l’emergenza energetica, quindi, sono state previste agevolazioni per abbattere le ricadute sui cittadini di questi aumenti. 

È attiva la piattaforma online per richiedere l’accesso ai bonus benzina https://www.creditoautotrasportatori.adm.gov.it/creditocarburante/#/beneficiario/homePage , è possibile accedere tramite Spid, carta d’identità elettronica o carta nazionale dei servizi. 497 milioni le risorse stanziate, l’assegnamento terrà conto dell’ordine cronologico di arrivo delle istanze. Il bonus è stato introdotto con il Decreto Aiuti e la piattaforma online predisposta dall’Agenzia Nazionale delle Accise, Dogane e Monopoli. Possono beneficiare del bonus carburante le aziende di autotrasportatori, con sede in Italia, iscritte all’Albo nazionale, che svolgono attività di logistica e trasporto merci per conto terzi e i cui mezzi hanno una massa totale pari e superiore a 7.5 tonnellate con motori diesel di categoria euro 5 o superiore. 

Moltissimi sono i lavoratori costretti a spostarsi con veicoli propri ogni giorno per recarsi sul posto di lavoro. Un benefit è previsto per sostenerli nel fronteggiare l’aumento dei carburanti. Fino alla fine di quest’anno sono erogabili i buoni benzina ceduti gratuitamente dalle aziende privati ai propri dipendenti. Limite massimo di questi buoni previsto in 200 euro a lavoratore, esentasse e che non concorre alla formazione del reddito.  

Condividi su:

Seguici su Facebook