Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Casalbordino, installati nuovi cartelloni turistici per conoscere le radici del territorio

Attraversando e frequentando i vari luoghi del comune sarà possibile conoscerne ed apprezzarne la storia

Condividi su:

La storia è maestra di vita, historia magistra vitae. Anche chi non ha mai studiato il latino negli anni scolastici si sarà sentito ripetere innumerevoli volte questa frase. Conoscere il passato, le radici, la storia ci svela quanto ricchi siano i territori che abitiamo e frequentiamo. Allarga gli orizzonti della mente e ci donano guide per il futuro. In tempi di un eterno incerto presente riscoprire la storia e le nostre comuni radici restituisce alle comunità un senso di appartenenza e una forte coscienza culturale.

Casalbordino entra nel nuovo anno con una nuova ricca, dettagliata e colorata cartellonistica turistica. Concretizzando quanto stabilito nella delibera della giunta comunale (primo mandato del sindaco Filippo Marinucci) 34 del 25 marzo 2021 nei giorni scorsi sono stati installati dieci cartelloni “descrittivi dei luoghi e dei monumenti simbolo della nostra città” ha reso noto l’amministrazione comunale. Cartelloni curati “nei minimi dettagli dal punto di vista grafico” in cui hanno trovato spazio “fotografie e testi aggiornati, che si riveleranno utili per tutti i visitatori di Casalbordino”.

È un importante passo nel percorso di valorizzazione del territorio sorto durante il primo mandato dell’amministrazione Marinucci, proposto e portato avanti da Alessandra D’Aurizio e Carla Zinni, assessori rispettivamente al turismo e alla cultura nello scorso mandato amministrativo dell'attuale sindaco. Un lavoro “di concerto con gli uffici interessati per far si che anche a Casalbordino fossero installati i cartelli turistici, per descrivere e valorizzare i nostri luoghi simbolo” il cui prossimo obiettivo “sarà arricchire i pannelli già realizzati, inserendo ad ognuno di essi il Qr-code con un collegamento alla pagina istituzionale del Comune ma anche incrementare il numero, dando visibilità ad altri luoghi della nostra città, per una migliore fruibilità del territorio”.

Un lavoro appassionato, a cui abbiamo lavorato per un intero anno per valorizzare la nostra Casalbordino – sottolinea la nota dell’amministrazione Marinucci.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook