Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Vittime del Covid e 'malattie pregresse': "Leggere certe dichiarazioni non è accettabile"

La nota del consigliere comunale Davide D'Alessandro che ha recentemente perso il papà positivo al virus

Condividi su:

Finora sono stato in religioso silenzio com’è d’uopo quando ti muore un genitore, però leggere dichiarazioni sulle malattie pregresse di mio padre e di tante altre vittime del Covid nel nostro Paese, dichiarazioni che suonano parziali, giustificative, oltreché ingiuste, non è accettabile. Se qualche medico volesse, invece, precisare con dovizia di particolari, quali fossero queste cosiddette malattie pregresse, saremmo ben lieti di conoscerle.

Poi, chiedo: ma se anche una persona è affetto dalle maggiori patologie del mondo, chi l’ha detto che deve contrarre il Covid? Questo Covid, per le povere persone che hanno o non hanno malattie pregresse, dev’essere per forza una sorta di calamità naturale? Chi l’ha detto? Non sarebbe forse meglio interrogarsi sulle ragioni che hanno generato evidenti focolai?

Questo il mio semplice intervento in tutta serenità per onore della verità e per onore di un uomo che non può più difendersi.

Davide D’Alessandro

Condividi su:

Seguici su Facebook