Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il M5S del Vastese ha la propria candidata alle Europee, ma nessuno la conosce

'Giallo' nella votazione on-line dei prossimi candidati del Movimento 5 Stelle

| di Antonino Dolce
| Categoria: Attualità
STAMPA
Daniela Aiuto

Vasto e il Vastese hanno la propria candidata alle Europee del Movimento 5 Stelle. È Daniela Aiuto, libera professionista di Vasto, 37 anni e 3 figli. È risultata la seconda più votata di tutta la circoscrizione Meridionale1.257 preferenze al secondo turno delle votazioni on-line, avanti c'è solo Isabella Adinolfi di Salerno con 1.759 voti.

C'è un solo problema: nel Vastese nessuno la conosce come attivista del Movimento 5 Stelle. Dopo i risultati ufficializzati dal blog di Grillo la maggior parte degli storici attivisti e simpatizzanti del territorio ha iniziato a chiedersi chi fosse; sul web e sui gruppi di riferimento su Facebook gli interrogativi si stanno moltiplicando a ogni minuto che passa.
Chi segue le iniziative del Movimento sa che gli esponenti dei vari gruppi cittadini in tutte le occasioni raggiungono le altre località per le varie iniziative; è difficile che in questa fitta rete la stragrande maggioranza degli attivisti non conosca un esponente che ha preso oltre 1.200 voti.

È questo, invece, il caso di Daniela Aiuto che - stando a quanto scrivono nei gruppi del Vastese - non è mai stata vista partecipare a un'iniziativa, a un gazebo e ai tanti appuntamenti in piazza del movimento fondato da Beppe Grillo.

DEBOLEZZA DEL SISTEMA DI VOTO - Sotto accusa c'è la debolezza del sistema adottato dal M5S. Per partecipare alle candidature on-line occorreva essere iscritti al blog alla data del 30 dicembre 2012; per votare, l'iscrizione doveva essere avvenuta entro giugno 2013. Diversi i candidati in lizza del Vastese, tra questi Marco Sabatini che nel 2012 corse alle amministrative sansavesi come candidato sindaco del Movimento. 
Oltre alla Aiuto - che ora sarà presente sulla scheda delle Europee - però, erano diversi i candidati on-line sconosciuti o quasi alla rete locale degli attivisti. D'altronde che sul 'carro' del M5S possano salire opportunisti mai impegnatisi in prima persona non è esclusiva del Vastese. Il candidato M5S alla presidenza del Piemonte, Davide Bono, ha scritto in un post: «Mi risulta difficile pensare che in 5 anni di Movimento io non abbia mai avuto il piacere di vedere attivi sul territorio 237 delle 262 persone che si sono candidate. Certo, c'è il lavoro, c'è la famiglia ecc... ma quanto meno farsi vedere qualche volta ai gruppi locali o nelle riunioni generali sarebbe auspicabile»; Bono, sul proprio profilo Facebook, ha poi passato 'al setaccio' la lista dei candidati piemontesi alle Europee per 'certificare' i veri attivisti.

E ORA? - Ora ufficialmente Daniela Aiuto è una delle candidate alle Europee per la circoscrizione Meridionale. Gli attivisti locali hanno avvisato dell'anomalia i parlamentari di riferimento. Più che in un intervento dello staff, però, sarebbe auspicabile un passo indietro della diretta interessata.
In attesa degli sviluppi c'è da capire come una non-attivista, semi-sconosciuta, abbia potuto raggranellare ben 1.257 preferenze risultando la seconda più votata di tutto il Sud.

Antonino Dolce

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK