Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

L'Arta non si esprime, rinviata la conferenza dei servizi per la discarica nel Vastese

Era in programma a Pescara l'incontro per l'Autorizzazione Integrata Ambientale

| di Antonino Dolce
| Categoria: Attualità
STAMPA

È stata rinviata a data da destinarsi la conferenza dei servizi per il rilascio dell'Autorizzazione Integrata Ambientale per l'impianto di trattamento rifiuti con annessa discarica previsto a Furc.

Il progetto è stato presentato dalla Vallecena srl, società con sede a Vasto e amministrata da Paolo Primavera (presidente di Confindustria Abruzzo e titolare della Co.Ge.Pri, azienda operante nel settore edile con sede a Guardiagrele) e Giovanni Petroro (con quote nella Pulchra e nella Sapi, società che gestiscono la raccolta dei rifiuti rispettivamente a Vasto e San Salvo).

A rendere necessario il rinvio è l'assenza del parere dell'Arta sul progetto; recita la nota inviata al sindaco di Furci, Angelo Marchione: «Alla luce dell’impossibilità, comunicata dall’Arta del distretto di San Salvo-Vasto, di rimettere il parere di competenza nelle tempistiche stabilite, la conferenza di servizi non si terrà ed è rimandata a data da destinarsi».

I sindaci del territorio che hanno firmato il documento di contrarietà (nella foto) avevano già espresso la volontà di raggiungere la sede della Regione a Pescara per manifestare il proprio dissenso. Ai primi cittadini si sono uniti ieri i gruppi del Movimento 5 Stelle del Vastese e il circolo Sel di San Salvo.

La mobilitazione contro un progetto visto come un pericolo per la caratterizzazione futura del territorio è solo all'inizio.

Antonino Dolce

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK