Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Quattro anni fa il terremoto che ferì L'Aquila, una candela accesa per non dimenticare

Da una pagina su Facebook un invito al ricordo ed alla partecipazione

a cura della redazione
Condividi su:

Quattro anni fa, il 6 aprile del 2009, il terremoto che sconvolse e ferì una città, il capoluogo dell'Abruzzo, L'Aquila, il cuore della regione.

Una pagina su Facebook, a nome di un 'monumento virtuale alle vittime del sisma', ha creato un evento al quale in tanti, idealmente, sono invitati a partecipare: "Una candela per l'Aquila - 4 anni dopo il terremoto (L'Aquila chiama Italia)", nel ricordo delle 309 persone, tra le quali molti giovani studenti universitari, che persero la vita sotto le macerie dei crolli.

Una ferita ancora aperta, anche a distanza di non poco tempo da quel terribile evento.

Dolore per molti ancora vivo anche a Vasto e nel territorio, per le perdite dei due giovani universitari Davide Centofanti di Vasto e Maurizio Natale di Monteodorisio.

Condividi su:

Seguici su Facebook