Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Margherito e l'Ambulaclaun ieri hanno fatto tappa a San Salvo

«Cerchiamo di portare spensieratezza nei bambini ricoverati»

| di Antonino Dolce
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Ieri, il Clown Margherito ha fatto visita a San Salvo. Margherito è uno degli storici esponenti della clownterapia, ovvero quell'assistenza sanitaria che migliaia di volontari e professionisti portano in tutta Italia in ospedali e case di cura in genere; un'assistenza rivolta soprattutto ai tanti bambini costretti per ragioni varie a passare lunghi periodi in tali strutture.

Margherito, proveniente da Bergamo e diretto a Taranto per un'importante iniziativa su questa tematica, ha incontrato a San Salvo l'associazione Ricoclaun di Vasto che raggruppa i volontari del territorio vastese e di Lanciano e Termoli. È stata l'occasione per il clown - con all'attivo ben 40 anni di volontariato - di dispensare suggerimenti per regalare qualche ora in più di spensieratezza ai piccoli pazienti. In tutta Italia ci sono circa 3mila tra volontari e professionisti che fanno riferimento a diverse associazioni.
«Il nostro obiettivo è far dimenticare - spiega lo storico clown - il loro pensiero di essere diversi per più tempo possibile. Non facciamo miracoli, ma cerchiamo di migliorare il tempo che passano in ospedale. Per esaudire un loro desiderio muoviamo il mondo». 

Margherito sta affrontando la lunga traversata dello stivale con l'Ambulaclaun. Con il viaggio sta portando avanti anche la promozione quest'altro importante progetto: «L'Ambulaclaun è un'ambulanza appositamente allestita per accompagnare i bambini al day hospital o alle visite mediche; oltre al personale medico, a bordo ci sono sempre alcuni volontari che li accompagnano. Per ora ce ne sono 6 in tutta Italia con le quali riusciamo comunque a coprire tutte le richieste».

Presente all'incontro anche la presidente dell'associazione Ricoclaun Vasto Onlus, Rosaria Spagnuolo che ha contattato Margherito invitandolo a fare tappa a San Salvo: «Lo seguo da sempre, da quando l'ho conosciuto a gennaio del 2003 nella pediatria di Bergamo. Io e mio figlio Enrico, salito in cielo a settembre 2003, siamo rimasti veramente meravigliati nel conoscerlo. La sua simpatia, ironia, insieme alla sua delicatezza e gentilezza, sono stati uno dei pochi momenti belli, in un contesto di sofferenza. È grazie a lui, alla sua testimonianza di volontariato, e a quella dei clown di Bergamo, "dutur clown" che poi in estate abbiamo avuto il piacere di vedere spesso, e in particolare di clown Pallino, che poi nel 2004, io e mio marito abbiamo fondato la "Ricoclaun Vasto onlus", in ricordo di nostro figlio Enrico, per trasformare il nostro dolore, forte e inestinguibile, in un gesto d'amore verso gli altri».

Rosaria ha ringraziato lo storico clown e ieri ha espresso il desiderio di averlo come ospite a Vasto quando, a luglio, ci sarà il 1° Festival del Sorriso. «Non ho mai conosciuto una persona così come Margherito - spiega - così sereno, simpatico, generoso, pronto a donare la sua esperienza, a condividere con noi le sue molteplici attività. La sua vita è un donarsi continuo, con la Ambulaclaun, in giro per l'Italia, con la sua presenza dove c'è bisogno, dalle zone terremotate dell'Emilia a quelle dell'Abruzzo, sempre pronto a regalare il suo sorriso. Tutta l'associazione Ricoclaun lo ringrazia con il cuore, per tutto quello che ha imparato in questo incontro. Ci ha fatto capire come la semplicità, l'essenzialità siano fondamentali, in un volontariato che però deve partire dal cuore per essere veramente efficace».

Antonino Dolce

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK