Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Tenente Capovilla. Diario, documenti e immagini (1942-1943) di Loris Francesco Capovilla, Cappellano militare

Venerdì la presentazione della pubblicazione di Ivan Bastoni alla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Vasto

redazione
Condividi su:

Venerdì 25 novembre, alle ore 17,30, presso la Sala convegni della Società Operaia di Mutuo Soccorso in vico Raffaello 1 al centro di Vasto, sarà presentato il libro “Il Tenente Capovilla. Diario, documenti e immagini (1942-1943) di Loris Francesco Capovilla, Cappellano militare”.

“L'incontro - si evidenzia in una nota - vuole essere un momento per ricordare il Cardinale Loris Francesco Capovilla e la sua straordinaria figura di uomo e prete, a sei anni dalla sua scomparsa e ad oltre cinquanta dal suo servizio nella Diocesi di Chieti-Vasto”.

Il libro, a cura di Ivan Bastoni, già segretario personale del Cardinale Capovilla, racconta il periodo ‘militare’ di don Loris, tra i meno noti di una lunga vita attiva. E’ il tempo in cui Loris Francesco Capovilla è tenente cappellano d’aviazione ed ha come cura d’anime gli avieri dislocati nell’aeroporto di Parma e nelle sue dipendenze.

La ricostruzione è fatta di testi e documenti che erano in fase di raccolta ad opera dello stesso monsignor Capovilla con lo scopo di ricomporre un diario redatto all’epoca e andato smarrito, che era coevo di questi fogli, in origine dattiloscritti. Ne emergono moti dell’animo, meditazioni, profondità spirituali, slanci, capacità pastorali, radici profonde di cultura e di religione. Ne emerge – a sorpresa – anche un’azione di ‘Resistenza senza fucile’ di quel giovane cappellano che, dopo l’8 settembre 1943, si oppone per quanto può alla cattura di “suoi” giovani avieri da parte dei nazisti e riesce a salvarne, con sotterfugi, un numero modesto ma significativo, dall’internamento in Germania.

Oltre a Bastoni saranno presenti il sociologo Marco Boato, il presidente Amici della Cittadella/Memoria e profezia Renzo Salvi, amici del Cardinale Capovilla, il sindaco di Vasto Francesco Menna, il rappresentante dell'Ucid Chieti Nicolangelo D'Adamo e Beniamino De Nardis che fungerà da moderatore.

Dopo la sua morte, nel 2016, quello di venerdì sarà il quarto incontro che si terrà a Vasto, per ricordare un grande uomo che ha onorato e amato la città ed i vastesi, vescovo e uomo della speranza e di nuova aurora.

L’incontro è organizzato dalla sezione locale dell’Ucid(Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) e da un gruppo di amici vastesi del Cardinale Capovilla.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook