Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Legambiente e migranti insieme per ripulire l’area Sic di Vasto Marina

È partita l’iniziativa 'Puliamo il Mondo dai Pregiudizi'

| di Lea Di Scipio
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

“Oggi ci troviamo a Vasto Marina con l’iniziativa ‘Puliamo il mondo dai pregiudizi’, che è una campagna a livello nazionale che fa da apertura a tutte le altre iniziative di ‘Puliamo Il mondo’, proprio per tenere insieme attività di integrazione con quelle dedicate al miglioramento della vita quotidiana. Quindi non si tratta solo di un’azione di mera pulizia, ma soprattutto nasce dal desiderio di inclusione e di vivere insieme un territorio, di essere cittadini di quel posto. È un'iniziativa che parte da Vasto e abbraccerà tutto il weekend con azioni ripetibili per tutto ottobre sull’intera area regionale”.

Con queste parole Giuseppe Di Marco, presidente regionale di Legambiente, apre i lavori della mattinata, volti a ripulire una delle zone più critiche del litorale vastese con l’aiuto dei residenti, dei rappresentanti delle attività produttive e dei ragazzi dei centri di accoglienza: “alla Marina di Vasto – continua Di Marco -  dedichiamo la giornata anche alla pulizia di uno specifico sito in quanto da quando abbiamo avviato la gestione insieme al WWF, è un anno e mezzo che stiamo cercando di riportare al meglio la valorizzazione e la tutela della biodiversità di quest'area Sic, perché a nostro avviso è un elemento di miglioramento turistico ed è un capitale, non solo per residenti, ma anche per le attività e gli operatori di questo territorio. Non a caso oggi loro si sono uniti con noi in questa pulizia. È un appuntamento che, anche alla luce dell'insediamento del nuovo Osservatorio Regionale sul Turismo, che parte proprio oggi, acquisisce un valore ancora più importante, perché il nuovo Piano regionale sul Turismo mette al centro la qualità del turismo natura e della Regione verde d'Europa e quindi finalmente usciamo da quella contrapposizione netta di tutela contro lo sviluppo turistico”.

Si torna, quindi, a parlare di Turismo Attivo e Sostenibile, indirizzo in cui la Regione Abruzzo è impegnata in prima linea: “non a caso – sottolinea il presidente di Legambiente - proprio il 12 di settembre c'è stato un incontro a San Panfilo d'Ocre nel corso del quale abbiamo presentato un disciplinare che mette al centro questa attività sul turismo attivo sostenibile e che è stato recepito anche dalla Conferenza dei Servizi delle Regioni in materia di Turismo e sarà una buona pratica replicabile nel resto d’Italia”.

Presenti anche Andrea Natale (IAAP), il consigliere comunale Marino Artese e l'assessore all'Ambiente Paola Cianci. Quest’ultima ha riferito: “abbiamo approfittato di questa iniziativa promossa a livello nazionale da Legambiente per fare una giornata ecologica, cioè una pulizia a mano lungo la pista ciclabile di alcune zone critiche nell'area sic e segnalate da alcuni cittadini che quindi hanno dato un loro contributo a questa iniziativa. L'area Sic che si trova all'interno della Riserva della Marina di Vasto è molto pregiata dal punto di vista ambientale perché il sistema dunale che la caratterizza è unico su tutta la costa, però nello stesso tempo ha bisogno di molta attenzione. Il primo risultato importante è stata l’approvazione del piano di gestione, avvenuto quest'estate, che consentirà una maggiore e migliore fruibilità sia da parte dei turisti che dei cittadini, ma anche di poter sviluppare delle misure di conservazione e di tutela che sono importanti per gli habitat che caratterizzano l’area. Nel frattempo con la gestione della Riserva della Marina di Vasto da parte di Legambiente, WWF e IAAP, in collaborazione con l’Uuniversità del Molise, abbiamo prodotto un disciplinare che per una buona parte è già operativo e ha visto i primi risultati su delle aree oggetto di studio e che si trovano nella parte antistante le attività turistico-recettive con cui abbiamo collaborato nella concretizzazione del disciplinare stesso. Adesso è in fase di elaborazione anche con lo studio di altre aree e che vedrà anche il coinvolgimento anche dei condomini e dei cittadini. E questa giornata importante perché serve per dare un segnale di quanto anche le persone che vivono l'area della Riserva devono contribuire alla cura della tutela della stessa. Sono presenti anche i ragazzi del Consorzio Matrix e io ringrazio l’assessore Lina Marchesani che cerca sempre di collaborare a queste iniziative coinvolgendo i ragazzi dei Centri di Accoglienza dando risalto a quella che è l'idea di inclusione sociale operativa e che mettiamo in pratica sul nostro territorio ormai da anni ed è anche un tema che oggi con l'iniziativa di Legambiente puliamo il mondo rilancia a livello nazionale quindi pulizia del territorio e inclusione sociale che avvicinamento dei ragazzi al territorio stimolando il loro l'amore per l'ambiente”.

 

Lea Di Scipio

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK