Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

'La Posta di Babbo Natale', coinvolti gli alunni della Scuola primaria 'Martella'

Le letterine imbucate in una speciale cassetta allestita nell’ufficio postale di via Giulio Cesare

| di redazione
| Categoria: Varie
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Poste Italiane sceglie Vasto per “La Posta di Babbo Natale”, la tradizionale iniziativa che coinvolge gli alunni delle scuole primarie di tutta Italia nella scrittura della letterina all’amato personaggio dalla barba bianca.

Nell’ambito del progetto, ieri mattina, 40 alunni delle classi seconde A e B della scuola primaria “Luigi Martella” sono stati invitati nell’ufficio postale di via Giulio Cesare per imbucare le loro letterine in una speciale cassetta allestita per l’occasione. Ad accompagnare e coordinare le classi sono state le maestre Serena Loporchio, Carla Loberti e Cristina Cogliati. Prima di spedire le missive, i piccoli hanno letto speranze e desideri in vista del 25 dicembre.

Tra loro, Aurora chiede di portare in dono un sorriso a tutti quelli che sono tristi, Ilaria ha un pensiero per i bambini che non hanno da mangiare, Chiara oltre alla casa dei sogni di Barbie vorrebbe che suo fratello fosse più bravo con lei e Nicolò ammette di essere stato un po’ monello e promette di fare il bravo.

Le letterine sono state raccolte dai “Postini di Babbo Natale”, che ora provvederanno alla consegna allo speciale destinatario. Nei prossimi giorni gli alunni che hanno partecipato al progetto riceveranno una risposta personalizzata firmata da Babbo Natale, con l’invito a scaricare un’app (un gioco in cui i piccoli aiuteranno una renna a salvare gli animali in via d’estinzione), le istruzioni per partecipare al gioco, gli stickers a tema e il distintivo di “amico di Babbo Natale” da applicare a caldo sui vestiti.

Ogni anno Poste Italiane riceve e smista migliaia di letterine che i bambini inviano a Babbo Natale con i più svariati indirizzi di fantasia, assicurando loro una risposta personalizzata. Di anno in anno il fascino di una tradizione antica si rinnova grazie all’entusiasmo di tutti, testimoniato dal numero crescente di lettere spedite: dalle 40mila del 1999 alle 130mila del 2017. Anche per il Natale 2018 si prevede un elevatissimo volume di corrispondenza destinata a Babbo Natale. Ad oggi da tutto il territorio nazionale sono pervenute circa 200mila letterine.

La lettera, infatti, continua a rappresentare uno dei momenti più belli del Natale, una consuetudine che Poste Italiane sostiene promuovendo il piacere della scrittura come strumento espressivo sia nella sua forma tradizionale sia nelle sue evoluzioni digitali.

La risposta di Babbo Natale può essere richiesta anche online compilando con i dati del bambino e quelli di uno dei genitori la scheda sul sito www.lapostadibabbonatale.posteitaliane.it. Dal sito è possibile inoltre scaricare anche uno speciale foglio natalizio sul quale scrivere la letterina.

 

 

 

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK