Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La comunità parrocchiale di Santa Maria Stella Maris ha accolto la reliquia di Papa Giovanni XXIII

Al via una serie di iniziative a Vasto Marina

Condividi su:

La comunità parrocchiale di Santa Maria Stella Maris ha accolto con grande gioia e intensa fede, nella chiesa di San Francesco d’Assisi a Vasto Marina, la reliquia “ex corpore” del Beato Papa Giovanni XXIII, donata dal Vicario Generale del Vaticano, cardinale Angelo Comastri.

Ha presieduto la concelebrazione l’arcivescovo della diocesi di Chieti-Vasto, mons. Bruno Forte, che affidandola alla comunità guidata dal parroco padre Luigi Stivaletta ha sottolineato come la reliquia di un Beato o di un Santo non è simbolo di morte, come pensano alcuni, ma segno di speranza, perché il corpo dei Santi è tempio di Dio.

Al temine del sacro rito, svoltosi alla presenza delle Confraternite cittadine, si è snodata la processione che ha portato la reliquia alla chiesa di Stella Maris, dove resterà esposta per la venerazione dei fedeli fino a lunedì 25 novembre. Per l’occasione si potranno anche visionare alcuni oggetti usati dal Papa. Per aiutare i fedeli a ricordare e a conoscere meglio la figura di Papa Roncalli, a 50 anni dalla morte, è stato predisposto un nutrito calendario di appuntamenti.

Questi gli eventi principali: giovedì 21 novembre, alle 21 a Stella Maris, intervista-testimonianza rilasciata da monsignor Loris Capovilla, già vescovo di Vasto e segretario particolare di Giovanni XXIII; venerdì 15, ore 21: preghiera comunitaria di adorazione con spunti di riflessione sul tema: “La pietà eucaristica in Papa Giovanni XXIII”; sabato 16 “Tante luci per una grande carezza del Papa”, fiaccolata di bambini e ragazzi da piazza Rossetti alla chiesa di Stella Maris a Vasto Marina (raduno alle 17.30) con bus navetta per il ritorno; domenica 17, ore 20,45: “Annus Fidei”, oratorio sacro per voci recitanti, solisti e coro a cura del Coro liturgico Pro Sanctitate di Pescara; sabato 23 alle 16, nell’auditorium della chiesa di San Francesco, Marco Roncalli, giornalista e scrittore, parlerà su “Roncalli dà voce a Roncalli”, descrivendo i tratti più rappresentativi che lo Spirito Santo ha fatto confluire nel patrimonio conciliare; domenica 24 premiazione degli elaborati del concorso per gli studenti “Pacem in Terris” con intermezzi musicali della cantautrice Lara Molino, che interverrà con canzoni del suo repertorio, tra cui “ La pazzia del perdono”, brano scritto a quattro mani con padre Simone Calvarese e che ha dato il titolo al suo ultimo cd. Lunedì 25, infine, celebrazione conclusiva presieduta dal Provinciale dei Frati Minori Cappuccini d’Abruzzo, padre Carmine Ranieri.

Condividi su:

Seguici su Facebook