Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Venti anni di 'Scrittori in piazza': ospite a Vasto Andrea Molesini

Secondo appuntamento della rassegna al cospetto del Castello Caldoresco

Condividi su:

Giunta alla 20^ edizione in questa estate 2013, 'Scrittori in piazza' prosegue i suoi incontri e questa sera ospita Andrea Molesini.

Sabato scorso il primo appuntamento è stato con "Filosofia sotto le stelle", con il prof. Giuseppe Ferraro e la prof.ssa Simona Marino, entrambi docenti di filosofia all'Università Federico II di Napoli. "L'anima e la voce", cura della vita e pratiche del mondo, editrice Filema, è l'ultimo libro dal quale partire per "pensare e parlarsi". E' stato detto: "E' nella solitudine che si ascolta la propria voce ed è nel silenzio che si sentono le parole delle cose. La voce è l'anima". Molti gli intervenuti e di grande interesse il discorrere ed il filosofare sulla vita con i due scrittori.

Prossimo evento, come detto, stasera mercoledì 14 agosto, alle 21.30, sempre nella consueta 'location' di piazza Barbacani al cospetto del Castello Caldoresco, assieme ad Andrea Molesini ed alla sua ultima opera, "La primavera del lupo", editrice Selerio. L'autore, premio SuperCampiello 2011 con "Non tutti i bastardi sono di Vienna", presenta il suo nuovo romanzo a Vasto per un incontro molto atteso dai lettori che lo hanno già conosciuto. Andrea Molesini è tradotto e conosciuto anche all'estero. Il francese "Le monde" dice di lui:"Una voce sensazionale nel paesaggio letterario italiano". Alla serata partecipa la scrittrice Giulia Alberico.

'Scrittori in piazza' è proposta su iniziativa dell'associazione culturale 'Liber' in collaborazione con la Nuova Libreria.

Condividi su:

Seguici su Facebook