Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Via la plastica dalla spiaggia, l'impegno delle ragazze della San Paolo Volley

Interessato un ampio tratto dell'arenile di Vasto Marina

a cura della redazione
Condividi su:

"La plastica che si trova sulla spiaggia non deve finire in mare, quella che viene dal mare non deve tornarci". Con questa frase, al tempo stesso semplice e significativa, Mario Baiocco, coach della San Paolo Volley Vasto femminile, sintetizza l'iniziativa della pulizia dell'arenile messa in atto questa mattina dal suo gruppo.

Con tanto impegno, ed armate di sacchi e guanti, le ragazze hanno raccolto un ingente quantitativo di plastica, depositato nel tratto compreso tra la zona dell'Hotel Sabrina, in località San Tommaso, e l'area del Monumento alla Bagnante, al centro di Vasto Marina.

Iniziativa organizzata oggi, domenica 8 giugno, giorno in cui si celebra in tutto il mondo la 'Giornata degli Oceani' e viene rilanciato l'allarme sulla sporcizia in mare - anche con l'aspetto particolare della plastica.

"’L'Amministrazione comunale - ha precisato coach Baiocco - non è stata coinvolta in questa iniziativa. Ringraziamo il Comune, per il tramite del dirigente Ignazio Rullo, per averci fornito le buste per la raccolta della plastica. In tema di salvaguardia ambientale - conclude -, ci permettiamo di richiedere maggiori controlli a chi di competenza in modo particolare sulle operazioni di pulizia delle navi alla fonda. Questo è il momento della buona volontà e dei propositi comuni: proteggere l’ambiente è essenziale, in quanto è la risorsa più preziosa, sotto tutti i punti di vista”.

Condividi su:

Seguici su Facebook