Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Quarant'anni di 'vita comunale': il traguardo della pensione per Giacinto Palazzuolo

Primo (e ultimo) direttore generale al palazzo di città di piazza Barbacani

a cura della redazione
Condividi su:
A conti fatti sarà stato il primo e l'ultimo direttore generale del Comune di Vasto. Sì, perché con le ultime riforme, per le municipalità con popolazione inferiore ai 100.000 abitanti non è più presente una figura del genere nella pianta organica dell'ente. Dopo quasi quarant'anni di attività, arriva proprio oggi, sabato 30 aprile, l'ultimo giorno di lavoro in municipio per Giacinto Palazzuolo. Presenza continua e costante al primo piano del palazzo di città di piazza Barbacani e punto di riferimento per la gestione delle questioni amministrative comunali. Ufficialmente termina oggi il suo impegno lavorativo, sostanzialmente, per un successivo breve periodo, andrà avanti, almeno fino alla conclusione delle prossime elezioni. Palazzuolo ha toccato 39 anni e 8 mesi di attività al Comune di Vasto, dove ha fatto il suo ingresso il 13 luglio del 1971 (nel 'conto' va considerato un periodo di due anni di servizio militare). Ha attraversato innumerevoli fasi politiche ed amministrative, 'vedendo passare' nove primi cittadini (Silvio Ciccarone, Nicola Notaro, Antonio Prospero, Nicola Molino - in una breve parentesi durante l'era Prospero -, Giuseppe Tagliente, il commissario prefettizio Eligio Cammarota, il sindaco facente funzione Giovanni Bolognese ed infine Filippo Pietrocola e Luciano Lapenna). A Giacinto Palazzuolo gli auguri per la pensione dalla nostra redazione.
Condividi su:

Seguici su Facebook