Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Torna la Festa della Madonna del Carmine

Don Gianfranco: “Un appuntamento irrinunciabile per la spiritualità della nostra città”

Redazione
Condividi su:

“Un appuntamento irrinunciabile per la spiritualità della nostra città, nel cuore dell'estate, tanto più sentito in questo tempo di prova in cui siamo immersi, in cui siamo proiettati alla speranza per il futuro. Saranno giorni vissuti intensamente nel rispetto delle norme per il contrasto all’emergenza epidemiologica da Covid-19.” 

Così il Parroco della Concattedrale di San Giuseppe, Don Gianfranco Travaglini ha annunciato la festa della Madonna del Carmine che avrà inizio nel pomeriggio di mercoledì 7 luglio. Ogni sera la Celebrazione del Santo Rosario alle ore 17:30 e, a seguire, la Celebrazione Eucaristica delle ore 18:00.

Sarà Mons. Domenico Angelo Scotti, Vescovo Emerito di Trivento, a guidare gli ultimi giorni della novena ed a presiedere la Festa in onore della Madonna del Carmine.

“È sempre bello - ha proseguito il Priore della Confraternita, Antonio Pollutri - rivivere questo appuntamento annuale, nel cuore dell’estate, che richiama la partecipazione di numerosi fedeli vastesi ma anche di tanti turisti. Ci prepareremo al giorno di festa con una Veglia mariana che si terrà nel giorno di giovedì 15 luglio, alle ore 21:00.”  

Venerdì 16 luglio prossimo, poi, i fedeli vastesi si raccoglieranno nel sacro tempio del centro storico di Vasto, dove la Parrocchia della Concattedrale di San Giuseppe, di concerto con la Confraternita di Maria Santissima del Carmine, propone un ricco programma religioso: tre SS. Messe al mattino (ore 08:00, 09:00 e 10:30), la Solenne Celebrazione delle ore 18:00 (preceduta dal S. Rosario) ed, infine, la Celebrazione conclusiva delle ore 20:00.

Il 17 luglio, infine, come da tradizione, alle ore 18:00 si terrà la Santa Menna in cui avrà luogo il Rito di consacrazione alla Beata Vergine del Monte Carmelo e di imposizione degli scapolari ai nuovi aderenti alla Pia Unione.

Condividi su:

Seguici su Facebook