Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La rievocazione storica del Toson d'Oro al centro di Vasto

Lungo corteo da Palazzo d'Avalos e poi giocolieri, mangiafuoco, sbandieratori e musici nello spettacolo in piazza Pudente

| di redazione
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Appuntamento con la rievocazione storica del Toson d'Oro nella serata di domenica 11 agosto a Vasto.

Circa 250 i figuranti protagonisti nell’iniziativa promossa e organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione culturale Amici del Toson d’Oro.

L’evento, che sarà affidato alla presentazione della giornalista ed insegnante Paola Cerella, ricorda un avvenimento svoltosi in città il 24 ottobre 1723quando, per incarico dell’Imperatore Carlo VI d’Asburgo, il Marchese del Vasto Cesare Michelangelo d’Avalos conferì l’onorificenza cavalleresca del Collare del Toson d’oro al principe romano Fabrizio Colonna

Dalle ore 21 un lungo corteo si snoderà da Palazzo d’Avalos attraversando le principali vie del centro cittadino: Corso De Parma, Via Marchesani, Corso Plebiscito, Via Torino, Corso Garibaldi, Via Vittorio Veneto, Largo Palmieri, Corso Italia, Piazza Rossetti, Piazza Diomede, Corso de Parma, fino a Piazza Pudente.

Ci saranno gli sbandieratori e musici della Città di Lucera, gli sbandieratori “San Vito” di Avigliano, i Draghi del fuoco di Barletta, Rievocatori “Fantasie d’Epoca” di Napoli e i giocolieri e mangiafuoco “Liu Bò” di Lucera.

A vestire i panni del principe Fabrizio Colonna sarà Raimondo Todaro, presenza fissa del programma televisivo 'Ballando con le stelle'. Il Marchese Cesare Michelangelo d’Avalos - ha evidenziato Valter Marinucci, presidente dell'associazione Amici del Toson d'Oro nella conferenza di presentazione al fianco del vice sindaco ed assessore alla Cultura Giuseppe Forte - sarà impersonato da Gianluca Casciato, presidente di Madrecultura, associazione nata nel 2017. Da alcuni anni scegliamo per questo ruolo il presidente di un’associazione meritoria, dopo Avis, e Vigili del Fuoco in congedo abbiamo scelto Madrecultura”. 

“L’iniziativa - ha detto da parte sua Forte - è molto attesa dai turisti. Grande novità per l’edizione 2019 il concerto del maestro Marco Vallese e del soprano Lili Stefanova Pignatelli alle ore 22:45 nella Chiesa di Santa Maria Maggiore in memoria di Cesare Michelangelo d’Avalos nel 290° anno dalla morte. L’appuntamento consentirà di poter ascoltare i sorprendenti suoni dell’organo, recentemente restaurato, di scuola napoletana, realizzato nel 1719 da Domenico Mangino”.

LA STORIAhttp://noivastesi.blogspot.com/2014/08/la-storia-completa-del-toson-doro-di.html#more

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK