Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Acqua, nuove chiusure programmate fino al 22 agosto

Nei giorni di Ferragosto sette gli avvisi di “interruzioni non differibili”

Condividi su:

L’estate sta finendo, cantavano i Righeira. Superato il 15 agosto, le Feriae Augusti degli antichi romani, la festività dell’Assunzione di Maria Santissima in cielo per i cattolici, simbolicamente l’estate comincia ad andare in archivio, le vacanze ad esaurirsi. Il calendario scorre e cambiano le pagine, alcune problematiche invece appaiono sempre immutate o quasi. Tra le prime la questione delle carenze idriche. Proseguono gli allarmi nazionali e internazionali sulla siccità di quest’anno e, nel nostro piccolo territorio e su un piano ovviamente neanche minimamente paragonabile, le criticità nell’erogazione dell’acqua. 

Siamo nel pieno della nuova programmazione delle chiusure, settimanalmente disposto dalla Sasi, “al fine di evitare disservizio” come pubblicato nell’avviso che con regolare cadenza viene pubblicato all’inizio di ogni settimana. Per la coincidenza del Ferragosto, questa settimana anticipato al 12 agosto. Cronoprogramma fino al 22 agosto che coinvolge nel nostro comprensorio i comuni di Cupello, Fresagrandinaria, Furci, Gissi, Monteodorisio, Pollutri, San Buono, San Salvo, Scerni, Tufillo e Vasto

Nello stesso avviso erano 8 i Comuni (tra cui Casalbordino nel nostro comprensorio) in cui “a seguito di segnalazione di controlli interni riconducibili a situazioni di disagio per gli utenti nelle ore di maggior consumo della risorsa idrica” la Sasi ha ravvisato la necessità, oltre alle interruzioni settimanali allegate all’avviso, “di un intervento di interruzione della fornitura non differibile”. Dalla pubblicazione del crono programma delle interruzioni programmate a questa mattina, quindi nel pieno dei giorni di Ferragosto, sono stati sette gli altri avvisi di interruzioni non differibili che hanno coinvolto nel nostro comprensorio Casalbordino 4 volte(tutti i giorni del periodo), Fresagrandinaria e Tufillo.  

Condividi su:

Seguici su Facebook