Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Un giglio di mare tra le ceneri di Punta Penna

| di Marica Marietti
| Categoria: Territorio | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Dopo il terribile incendio divampato a fine agosto a Punta Penna tutto sembrava perso. Ma la natura, si sa, rinasce e si riprende tutto quello che gli spetta anche contro i disastri causati dall'uomo.

Si apprende tramite la pagina Facebook della riserva naturale di Punta Aderci che è sbocciato un giglio bianco di mare.

"Questo fragile fiore bianco, il Giglio marino (Panicratium maritimum), ci ha inaspettatamente regalato la sua fioritura, ancora più bella oggi, in contrasto con il nero della cenere. Condividiamo questa scoperta consapevoli di diffondere un messaggio positivo per tutti gli amanti della nostra riserva". Questo il messaggio pubblicato insieme alla foto del fiore sui social.

Un simbolo di rinascita, forza e resistenza.

Marica Marietti

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK