Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Punta Penna, spiaggia più sicura con torrette di avvistamento, defibrillatore e automezzo di soccorso

Il servizio, assegnato a “La compagnia del mare”, entrerà a pieno regime da lunedì e fino al 31 agosto

Condividi su:

Continua indefesso l'incremento dei servizi della spiaggia di Punta Penna. Ieri pomeriggio, infatti, sono state installate tre nuove torrette d’avvistamento per bagnini nel tratto della spiaggia che va dal porto alle cosiddette “scalette”.

Il servizio è stato affidato ancora una volta a “La compagnia del mare” e quest’anno prevede delle importanti novità. Il presidente Cristian Di Santo rivela infatti che “le torrette entreranno in funzione e a pieno regime da lunedì e per tutta l’estate, fino al 31 agosto. Le tre postazioni saranno occupate da bagnini maggiorenni e ovviamente dotati di brevetto. L’anno scorso invece era presente una sola postazione, che serviva la spiaggia soltanto il mese di agosto”.

Ma non solo: “Nel punto informazioni della Riserva sarà presente un defibrillatore, che potrà essere utilizzato da tutto il personale autorizzato presente sulla spiaggia. I nostri collaboratori Luigi Di Silverio e Daniela Manzo, inoltre, saranno i responsabili di un automezzo di soccorso, che avrà la possibilità di intervenire a pochi minuti dall’emergenza”. L’orario di servizio, aggiunge Di Santo, “è quello concordato con la Capitaneria di Porto, con la quale c’è una continua e proficua collaborazione: andrà dalle ore 10 alle ore 19”. Sulla possibilità di aggiungere altre torrette nel tratto che va dalle “scalette” alla spiaggia dei Libertini, Di Santo afferma: “Per ora abbiamo avuto disposizione dal Comune di installarle solo in quel tratto”.

La responsabile della Riserva di Punta Aderci Alessia Felizzi conferma sostanzialmente quanto detto da Di Santo: “Mancano soltanto gli ultimi adempimenti burocratici, da lunedì parte a pieno regime il servizio di avvistamento e salvataggio, anche se oggi e domani ci sarà comunque un servizio di vigilanza”. Alla domanda sull'eventuale installazione di torrette anche nell’altra parte della spiaggia, la Felizzi sembra ancora più categorica: “Non credo, le tre postazioni ricoprono già il tratto di maggior frequentazione. Forse era da 4-5 anni che mancava la presenza di tre postazioni. A breve, intanto, verrà istituito il servizio navetta per Punta Aderci”.

Arrivano quindi altre buone notizie per la spiaggia di Punta Penna, che evidenziano sicuramente una nuova attenzione dell’amministrazione comunale sulle importanti problematiche inerenti la sicurezza dei numerosi frequentatori della spiaggia.

Condividi su:

Seguici su Facebook