Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Passaggio a Vasto per la 'Bicistaffetta 2016' lungo la 'Ciclovia Adriatica'

Percorso di 500 chilometri nell'area costiera di Molise, Abruzzo, Marche e Romagna per promuovere il cicloturismo

redazione
Condividi su:

Passaggio a Vasto, ieri, per la 'Bicistaffetta 2016', iniziativa pensata nell'obiettivo di promuovere la realizzazione della rete ciclabile nazionale "Bicitalia" e sensibilizzare, lungo il percorso, istituzioni, portatori di interessi economici, sociali e ambientali e cittadini sui temi delle infrastrutture e dei servizi necessari allo sviluppo della mobilità ciclistica e del cicloturismo nel nostro Paese.

La manifestazione è promossa dalla Fiab, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta, ed è partita da Termoli per dare il via ad un giro che interesserà anche i territori, lungo il tratto centrale della Ciclovia Adriatica, di Abruzzo, Marche ed Emilia Romagna, con tappa finale a Rimini nella giornata di sabato 17 settembre.

Alla partenza, insieme ai 60 iscritti, definiti veri a propri "ambasciatori del cicloturismo", c'era anche la presidente della Fiab, Giulietta Pagliaccio, che ha scelto di affrontare il percorso in sella a una e-bike (bicicletta a pedalata assistita).

A Vasto organizzato un incontro nei Giardini di Palazzo d'Avalos coordinato dal consigliere comunale ed ex assessore alla Mobilità Marco Marra.

Condividi su:

Seguici su Facebook