Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Vastese, un punto per la ripartenza

In parità (1-1), all'Aragona, la partita di recupero con il Montegiorgio

redazione
Condividi su:

Un punto per la ripartenza.

E' terminata in parità, sul punteggio di 1-1, la sfida giocata nel pomeriggio allo Stadio Aragona tra Vastese e Montegiorgio, partita di recupero dell'11^ giornata di andata in Serie D girone F, rinviata in due occasioni per problematiche legate al Covid che hanno interessato, a fine novembre e ad inizio gennaio, entrambe le squadre.

Un autogol di Diouane a fine primo tempo e la rete di Zerbo al 35' della ripresa le firme sulla spartizione della posta in palio. La Vastese interrompe la serie vincente di quattro partita, ma dà comunque continuità ai suoi risultati positivi salendo a quota 24 punti in classifica, il Montegiorgio - che ha approfittato della superiorità numerica per larga parte del secondo tempo - conquista un pari utile ad alimentare le speranze di salvezza.

Da segnalare, nel corso della prima frazione di gara, l'infortunio occorso ad uno dei due assistenti del direttore di gara, che ha comportato il ruolo di guardalinee da assegnare, per la restante parte del match, a collaboratori componenti delle due panchine.

La Vastese di mister D'Adderio tornerà in campo domenica 23 gennaio, sempre all'Aragona, per affrontare il Nereto nell'ultima giornata del girone di andata.

Vastese–Montegiorgio 1–1

Reti: 51’ pt autogol Diouane, 35’ st Zerbo

Vastese: Di Rienzo, Ceccacci, Diallo, Di Filippo, Altobelli, Corticchia, Lenoci (10’ st Alessandro), Agnello, Alonzi (21’ st Panaioli), Scafetta (10’ st Sansone), Monza (32’ st Marianelli). A disposizione: Carnelos, Allegra, Barbetta, Di Bello, Stivaletta. All. D’Adderio

Montegiorgio: Gagliardini, Diouane, Montanaro (9’ st Albanesi), Omiccioli, De Meio (24’ st Rigen), Misin, Marchionni, Ruci, Nardella (9’ st Donzelli) Zerbo, Santoro (1’ st Zancocchia). A disposizione: Forconesi, Ballarini, Vignaroli, Spinelli. All. Mengo

Arbitro: Nicolò Dorillo di Torino (Desiderato di Barletta e Cantatore di Molfetta)

Note: ammoniti: Ceccacci, Altobelli, Misin, Nardella. Espulso: 6’ st Corticchia per doppia ammonizione

Condividi su:

Seguici su Facebook