Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Impennata di contagi Covid, stop al calcio dilettantistico

Il Comitato Regionale Abruzzese della Lnd ha disposto la sospensione temporanea di tutti i campionati

Condividi su:

Anche il calcio dilettantistico abruzzese alza bandiera bianca di fronte al Covid.

Considerato l'evolversi repentino della situazione pandemica in Abruzzo, situazione che sta iniziando in queste ora a coinvolgere in modo importante anche il mondo del calcio regionale, si legge in una nota della Figc Abruzzo, visto che in Eccellenza maschile è stato raggiunto 50% delle società che hanno chiesto il rinvio delle partite per Covid, avendo un numero di positivi certificati superiore a cinque, il Comitato Regionale LND ha disposto la sospensione temporanea di tutti i campionati, anche quelli apicali (Eccellenza maschile e femminile e C1 e C femminile di Calcio a 5) con rinvio a data da destinarsi delle gare di domenica prossima 9 gennaio e di tutti i recuperi.

"Senso di responsabilità e prudenza restano le linee guida delle scelte che si stanno facendo e delle decisioni, che seguendo lo sviluppo dell'emergenza sanitaria, saranno prese nel confronto continuo con le società - ha assicurato il presidente della LND Abruzzo, Concezio Memmo aggiungendo che "salute e sicurezza sono sempre al primo posto, pertanto, nel Consiglio Direttivo convocato di urgenza per sabato 8 gennaio, sarà stilato un calendario di riunioni con tutte le società, suddivise per categoria, replicando quanto già fatto lo scorso anno, per affrontare di concerto, tutti insieme, la situazione e prendere decisioni il più largamente condivise".

Condividi su:

Seguici su Facebook