Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grande soddisfazione per il successo della prima edizione della corsa podistica tra le 'ruell' di Casalbordino

Organizzatori, amministrazione comunale e sponsor hanno tracciato il bilancio della prima edizione dell’evento sportivo

Condividi su:

La Befana tutte le feste si porta via recita la saggezza popolare. Proiettati ormai verso la fine di queste festività giunge quindi il momento dei bilanci. Sta giungendo a conclusione il ciclo di eventi del calendario natalizio di Casalbordino predisposto dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Filippo Marinucci. Un calendario che ha subito varie variazioni in corso d’opera con l’avanzare dell’emergenza sanitaria e la dolorosa scomparsa, l’anti vigilia di Natale, di Gionata Coladonato. Storico tipografo e tra le più ferventi anime della vita sociale e culturale casalese. Uno dei principali eventi di questo periodo è stato “Pi li ruell di lu Casal”, tenutosi il 23 dicembre. Tracciando il bilancio della manifestazione un commosso pensiero a Gionata è venuto dall’assessore allo sport Umberto D’Agostino.

Qui a Casalbordino Bruno Fantini e la Polisportiva Casalbike sono una certezza e si sono superati anche in questo ritorno nel dietro le quinte di una gara podistica, visto che sono un punto di riferimento nel settore ciclistico fuoristrada – ha sottolineato D’Agostino - E proprio con Bruno ci siamo impegnati insieme nel preparare a puntino il percorso attraverso il nostro centro storico che è piaciuto a tutti sia per coloro che l’hanno fatto in maniera agonistica che nella camminata non competitiva”. Una giornata bellissima “in tutto e per tutto” rimarca l’assessore allo sport. Scaturita da un fecondo connubio tra la Polisportiva Casalbike, l’Amministrazione Comunale e gli sponsor. Tutti del territorio tra cui il principale Vini Alberto Tiberio. Un nome storico nella produzione e commercializzazione di un prodotto simbolo di questo territorio, il vino, da decenni. Un nome che rappresenta una certezza nel tessuto economico e produttivo locale, da sempre emblema di qualità. Che, grazie alla laboriosa e attivissima Alessandra Tiberio, in questo difficile periodo storico si è rinnovato ed ampliando aprendo in pieno centro cittadino il primo punto vendita di una cantina a Casalbordino. “Grazie all’organizzazione di questa manifestazione, la partnership tra Polisportiva Casalbike di Bruno Fantini e la nostra realtà commerciale Vini Alberto Tiberio si è rafforzata ancora di più – racconta Alessandra Tiberio - Bruno Fantini con la sua realtà sportiva mentre noi della cantina che andiamo avanti grazie ai prodotti della nostra tenuta di ben 20 ettari e dai quali otteniamo una grande produzione di vini bianchi e rossi, tutti biologici, dal Pecorino alla Cococciola fino al Montepulciano d’Abruzzo. Sono rimasta entusiasta del contesto, ben vengano a Casalbordino eventi di questo genere”.

L’organizzatore dell’evento Bruno Fantini, Polisportiva Casalbike, ha sottolineato la felice collaborazione ringraziando “Vini Alberto Tiberio e l’amministrazione comunale di Casalbordino con i quali faremo grandi cose sul nostro territorio casalese, questo è solo l’inizio”. Un evento che ha superato i confini di Casalbordino con la Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti) Abruzzo e Molise. In rappresentanza dell’associazione sportiva Umberto Capozucco ha espresso grandi complimenti “all’organizzazione collaudata di Bruno Fantini che ha rispolverato una manifestazione podistica che si faceva da alcuni anni senza dimenticare le altre che allestisce nell’ambito della mountain bike”. “Il duathlon è uno dei settori che sta a cuore come comitato Uisp e nella bozza di calendario 2022 abbiamo già programmato cinque gare e ben tre di triathlon, per le quali ci stiamo attivando tantissimo per assicurare lo svolgimento tra la primavera e l’estate” ha sottolineato Capozucco.

Una cinquantina i partecipanti alla competitiva di 8 chilometri e alla passeggiata non competitiva di 5 chilometri per le strade del centro storico di Casalbordino. Al maschile netto trionfo di Francesco D’Agostino (Runners Casalbordino) che ha preceduto Carlo Angelucci (Pro Life No Doping Team), Giampiero Carosella (Gruppo Podistico Il Crampo), Umberto D’Agostino (Runners Casalbordino) e Domenico Cinalli (Asd I Lupi d’Abruzzo). Al femminile successo solitario per Marilena Falcione (Vini Fantini), a seguire Giorgiana Campese (Lido delle Rose), Martina Iacovoni (Lido delle Rose), Incoronata Ronzitti (Podistica Cupello) e Milva Biraghi (Podisti Frentani).

 

Condividi su:

Seguici su Facebook