Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Coppa Parigi, medaglie e consensi per il team H2O Sport

Luca Angelilli in grande evidenza

redazione
Condividi su:

H2O Sport in evidenza nella seconda tappa della Coppa Parigi che si è svolta nel weekend. La società del presidente Massimo Tucci ha messo in mostra tutti i suoi atleti migliori raccogliendo risultati di grande prestigio grazie all’ottimo lavoro degli allenatori Michele MucciPaolo Di Lullo e Giorgio Petrella.

Nel settore femminile doppia medaglia d’oro per Sofia Mancini prima nei 50 rana con l’ottimo tempo di 33’’84 e nei 100 chiusi in 1’15”96. Belle gare anche la sua compagna di team Sabrina Antenucci che porta a casa i 100 stile libero in 1’00”46 ed è di bronzo nei 200 misti coperti con il crono di 2’27.56. Tre sono gli allori messi in bacheca da Camilla Stinziani che sale sul gradino più alto del podio nei 100 farfalla con il tempo di 1’05’’50 e nei 400 misti (5’11”00), entrambi personali, che si mette al collo anche l’argento nei 200 misti (2’25”91). Sono d’oro i 200 rana di Alessia Angelicola coperti con un eccellente 2’43’’60 tempo di assoluto spessore per la categoria. Non ha rivali nei 100 misti la portacolori biancorossa Sofia Rossano (1’08”92) che riesce a portare a casa anche l’argento nei 100 dorso 1’06”50. Marta De Paola vince i 200 farfalla e chiude in seconda posizione i 100 farfalla coperti in 1’05.60 entrambe le gare con i record personali, mentre Cecilia Allegretti è terza negli 800 stile libero (10’10”17) e quarta nei 100 farfalla.

Podio anche per Eliana Giulia Ricciuti terza nei 200 dorso con un ottimo 2’30”44 e per Benedetta Scutti che centra lo stesso piazzamento nei 50 rana (38’’89) e la quinta posizione nei 200. Chiudono ai piedi del podio Karola De Lena nei 200 dorso (2’34”83), Alyssa Pia De Felice che copre i 200 rana in 2’54”35 e Sara Saraceni che fa registrare 2’40”22 nei 200 farfalla. Si piazzano tra primi dieci: Sofia Silvaroli nei 200 stile libero e 200 misti, Giorgia Pia Gabrielli e Lucrezia Centillo nei 400 stile libero, Benedetta Scutti nei 100 rana, Elena Carusi nei 50 e 200 rana, Sofia Ventrella e Asia Antonia Urbano nei 100 misti, Rossella Vizzarri nei 100 rana e 200 misti.

Nel settore maschile tris d’oro per Luca Angelilli che sale sul gradino più alto del podio nei 50 rana migliorando il record regionale assoluto con il tempo di 28”64. Oro anche nei 100 rana con il tempo di 1’03”48 oltre che nei 200 misti completati con il crono di (2’07”43). Sono d’oro i 1500 stile libero di Emanuele Florio che fa registrare un buon 17’05”01 sulla distanza. Per lui arriva anche il secondo posto sui 400 stile (4’18”15) e il quartonei 200 stile libero (2’00”52). Vincenzo Palladino si porta a casa i 400 misti con il tempo di 4’47”25 e sale sul terzo gradino del podio nei 200 misti chiusi in 2’19”71. Giacomo Trofino è secondo nei 1500 (17’35”38) e quarto nei 400 stile libero dove ha fermato i cronometri a 4’30”56. Medaglia d’argento per Giuseppe Massignan nei 100 misti con il tempo di 1’00”82 e quarto posto per lui nei 50 farfalla (26’’84). Gli stessi piazzamenti li ottiene Jacopo Basile rispettivamente nei 100 dorso (1’01”79) e nei 200 misti chiusi in 2’22”76 entrambi record personali. L’H2O Sport brinda anche alle ottime performance di Andrea Gabriele che centra un doppio bronzo nei 400 stile libero (4’19”00) e nei 100 misti (1’05”65) migliorando di molto i propri tempi. Stesso piazzamento per un ottimo Gabriele De Gregorio nei 400 misti con il duo nuovo record di 4’56”41.

Applausi anche per Antonio Tucci che sale sul terzo gradino del podio nei 200 rana (3’02”11). Ai piedi del podio: Jordan Coco nei 100 dorso (1’04”91), Francesco Testa nei 100 farfalla (1’00”98) e Francesco Stinziani nei 400 misti (5’07”07). Tra i primi dieci: Anthony Mascilongo nei 200 e 400 stile libero e Jacopo Centillo nei 200 farfalla.

Condividi su:

Seguici su Facebook