Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La Vastese sfata il tabù Avezzano! L’Aragona fa festa con Dos Santos e Francesco Esposito

2-0 facile per i biancorossi, che si portano a un punto dai playoff. Terza vittoria in quattro gare per Silva

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Quattro partite senza vittorie, di cui tre sconfitte e un pareggio. Un digiuno lungo quasi tre anni e mezzo, che la Vastese ha interrotto oggi all’Aragona vincendo l’atteso derby contro l’Avezzano. I biancorossi si sono sbarazzati agevolmente dei marsicani con il risultato di 2-0, frutto di altrettanti graffi di Dos Santos e Francesco Esposito, e si portano a un solo punto dai playoff. Per Silva è la terza vittoria in quattro partite. Un trionfo che ha anche l’effetto di acuire la crisi dei biancoverdi, ancora terzultimi in classifica e a due soli punti di sicurezza dalla virtuale retrocessione diretta.

La partita - Silva ha finalmente a disposizione l’intero organico. Il modulo prescelto è il 3-4-1-2, dal quale è escluso Filippo Bardini. Altobelli invece è confermato in difesa, dove affianca Cardinale e Di Filippo. In mediana ci sono Pizzutelli e Francesco Esposito, sulle fasce  Marianelli e Montanaro. Davanti, Palumbo supporta Vittorio Esposito e l’ex Dos Santos.

Proprio il centravanti brasiliano quest’anno avrebbe potuto far comodo all’Avezzano, che con i suoi soli sedici gol detiene il poco invidiabile primato di peggior attacco del girone). Sedici come i punti in classifica che separano i biancorossi dai biancoverdi, protagonisti di una stagione tormentata anche dai continui avvicendamenti in panchina, sulla quale ora siede Liguori. Tra i titolari ci sono gli altri due ex di turno, Patania e Di Giacomo, visti entrambi l’anno scorso a Vasto.

Il primo brivido corre sulle schiene biancorosse dopo soli 54 secondi: Jacopo Puglielli raccoglie un bel traversone dalla sinistra e conclude con un sicuro destro di controbalzo, sventato in angolo dal puntuale tuffo all’indietro di Di Rienzo. Dopo l’iniziale fase di studio, al 14’ la Vastese passa in vantaggio: il corner battuto da Pizzutelli è un bel fendente area di rigore sul quale si avventa Dos Santos, bravo e fortunato a trovare la carambolesca deviazione in rete. La partita si addormenta, la Vastese controlla bene le sortite avversarie, . Al 34’ Pizzutelli ci prova con una punizione dai 20 metri, il tiro a giro è notevole ma è fuori non di molto. Al 41’ raddoppiano i biancorossi, ancora da calcio d’angolo, dove Francesco Esposito svetta più in alto di tutti e di testa non lascia scampo.

Nella ripresa, dopo due minuti, è ancora il centrocampista biancorosso a gettare scompiglio in area con un’imbucata, vanificata dall’ottimo intervento di Patania. I biancorossi non fanno scintille ma non rischiano pressoché nulla. Al 23’ Francesco Esposito è ancora il pericolo n.1, sulla sua conclusione deve opporsi Magri in scivolata. Poi è Montanaro a provarci dalle vicinanze del vertice sinistro dell’area di rigore, il suo arcobaleno termina non lontano dal palo. Al 39’ la palla di Pizzutelli dalla destra è perfetta per Di Filippo, che però gira alto sopra la traversa. Vittorio Esposito serve Alonzi, l’attaccante potrebbe involarsi verso Patania, ma opta invece per il sinistro potente e preciso sul quale l’ex estremo biancorosso si oppone con decisione. Al 46’ l’Avezzano prova ad accorciare, Di Rienzo para su Rabbeni. Sul capovolgimento di fronte, Alonzi serve dal fondo Filippo Bardini, che si libera dell’avversario e si gira col sinistro, ma trova soltanto il corner.  Finisce la partita, la Vastese vince anche senza brillare.

Vastese - Avezzano  2-0

Reti: 14’ Dos Santos (V), 41’ F. Esposito (V).

Ammoniti: Coppola (A), Alonzi (V).

Espulsi: nessuno.

Vastese: Di Rienzo, Di Filippo, Palumbo (28’ st Pollace), Dos Santos (35’ st Alonzi), Pizzutelli, Esposito F., Marianelli, Montanaro, Cardinale, Altobelli, Esposito V. (45’ st Bardini F.). A disposizione: Bardini L., Valerio, Giorgi, Ruzzi, Zinni, Ravanelli. Allenatore: Silva.

Avezzano: Patania, Puglielli J. (1’ st Di Renzo), Di Giacomo, Magri (39’ st Cimino), Brunetti, Di Gianfelice, Traditi (20’ st Coppola), Puglielli R. (1’ st Siragusa), Ciolacu (10’ st Masini), Kras, Rabbeni. A disposizione: Fanti, Cancelli, Norales, Di Curzio, Allenatore: Liguori.

Arbitro: Romaniello di Napoli (Girgenti di Ferrara e Gaddoni di Faenza).

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK