Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Che fatica per la Vastese, ma è vittoria: 2-1 sul Cattolica di Cascione

Finale incandescente all’Aragona, il gol decisivo è del neoacquisto Di Filippo

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport
STAMPA

Nell’ultima partita dell’anno all’Aragona, i biancorossi si risollevano il morale con l’ultima in classifica. Ma non senza paura e fatica. Smaltite le scorie della disfatta di Matelica, la Vastese si riscatta e batte 2-1 il Cattolica di Emmanuel Cascione dopo un finale thrilling. Una partita solo in apparenza facile per i biancorossi di Amelia, impegnati contro il fanalino di coda proveniente da un confortante filotto di tre risultati utili consecutivi. La partita viene risolta solo infatti negli ultimi minuti di gioco. Primo tempo a reti bianche, i gol arrivano tutti nella ripresa. Il gol di Francesco Esposito al 69' non era bastato a mettere il risultato in cassaforte. Nel finale succede di tutto. Gasperoni la rimonta al 90', ma l’immediata controreplica di Di Filippo dissolve i timori di un pareggio che avrebbe soltanto minato le poche certezze biancorosse. Gli aragonesi salgono così a quota 25 in classifica, a due punti dalla zona playoff.

La partita - Nell’undici iniziale, un po’ a sorpresa, c'è l'esordio del neoacquisto Di Filippo in retroguardia, mentre per il cavallo di ritorno Pizzutelli c’è soltanto la panchina. Ancora out gli infortunati Pollace, Cavuoti e Zinni. Primo tempo sulle ali dell’equilibrio e senza particolari sussulti, a infiammare il match con le sue giocate c'è Vittorio Esposito, pure vittima di un infortunio. Sono tre le occasioni degne di nota per la Vastese: una di Alonzi (Aglietti devia in corner), una di Ravanelli che spreca da buona posizione e una di Dos Santos, che salta il portiere, si defila troppo e trova solo l'angolo. Dall'altra parte, è Battistini a spaventare alla grande i padroni di casa, con Bardini pronto alla risposta con i pugni.

Nel secondo tempo si scatena la giostra del gol. Al 69’ la sblocca Francesco Esposito con una zampata. Sono vane le proteste ospiti per un presunto fallo sul portiere. Quando la vittoria di misura sembra possa essere condotta in porto, il finale scombussola le carte in tavola. Gasperoni la pareggia al novantesimo con tiro a giro capolavoro che bacia il palo e beffa Bardini. Ma soltanto un minuto dopo l'ex Lanciano Di Filippo svetta più in alto di tutti sul pallone proveniente dal corner e firma il preziosissimo gol vittoria che scaccia via i fantasmi dall'Aragona. L'ultima partita del 2019 sarà in casa del Montegiorgio: dovrà essere vittoria per compiere il sorpasso sui marchigiani, chiudere l'anno con un sorriso e continuare a inseguire i playoff.

Vastese - Cattolica 2-1

Reti: 24’ st Esposito F. (V), 45' st Gasperoni (C), 46' st Di Filippo (V).

Formazioni iniziali

Vastese: Bardini L., Di Filippo, Dos Santos, Esposito F., Giorgi, Marianelli, Alonzi, Cacciotti, Ravanelli, Bardini F., Esposito V. A disposizione: Di Rienzo, Racciatti, Pompei, Valerio, Palumbo, Pizzutelli, Ruzzi, Montanaro, Altobelli. Allenatore: Amelia.

Cattolica: Aglietti, Croci, Guarino, Gaiola, Barellini, Som, Bernardi, Cannoni, Rizzitelli, Battistini, Gasperoni. A disposizione: Cuomo, Stallone, Merlonghi, Guglielmi, Notariale, Tomassini, Pasquini, Abouzziane, Bergnesi. Allenatore: Cascione.

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK