Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

'Scarpasciùdd', calcio longevo ed amichevole: chiusa la 21^ edizione

Festa finale per il torneo di calcio estivo di scena al campo dell'Incoronata

| di Vittorio Patriarchi
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Finali, ritorno: cala il sipario sul Crowned Stadium, gli arancio spuntano sul filo di lana sui verdi e guadagnano il terzo posto, mentre gli azzurri naufragano con i granata del Bengaluru, che si aggiudicano così lo scudetto del 21° 'Scarpasciùdd'.

AIZAWL-DELHI DYN. 2-2 (d.rig.7-8) ( andata 4-4), arbitro sig.Lorenzo Danenza . Marcatori: D'Addario, Travaglini( A ), Reale, Dzierwa( D). Toccante inizio, con 1 minuto di silenzio( con le squadre a semicerchio a centrocampo) per ricordare la tragica scomparsa del dr. Roberto Buzzelli: è il nostro commosso saluto al caro Robi, uno di noi.

E' roba che per ' accocchiàre ' 11 in campo agli arancio del Delhi Dynamos ( 5 su 16 !) abbiamo dovuto ricorrere agli esterni ' nostrani' Bruno, Stante, Serafini, Reale, Lanza e Lacaita( loro sì con la voglia di giocare ), mentre i verdi dell'Aizawl partono in 10( 10 su 16+ Moreno) per il ritardo di 30' di Manes; al 16' fortunoso vantaggio degli orange: Belfiore, nella sua area, dalla linea di fondo sbaglia la spazzata e la regala a Giuseppe Reale, che capta e infila allo spiedo l'incolpevole Zucaro, 0-1; al 27' Tortoli da dx sgancia per Darek Dzierwa, che stoppa e in girata scrocca un eurogol imparabile( con impercettibile deviazione di Sciascia ), 0-2; al 36' il verde Rossi imposta l'azione e la porge a Cianci, che dal limite silura a giro, Bruno in extremis la vede e gli nega il gol deviando in tuffo sul palo dx; nella ripresa, unica occasione per chiudere la partita per l'arancio Darek, che lanciato in contropiede da Lacaita si fa stregare da Zucaro che, in uscita, a 2 m .dalla porta gli si oppone col corpo. Dopodichè, s'è giocato a una porta sola: 52', tiro cross da dx di Cianci, sia Travaglini che Rossi mancano di un soffio la deviazione sul palo lungo; 59', ennesimo scatto di Seb D'Addario sulla sx su imbucata di Sciascia, tiro murato da Serafini, a Seb stavolta gli gira bene perchè, in corsa, la palla gli ricapita tra i piedi e lui la 'schiàffa' dentro, 1-2; 66', sospetto fallo di mano in area su tiro di Cianci, Lorenzo dice di continuare, palla che si defila al limite sulla dx, dove Nicola Travaglini pesca dal cilindro un mezzocollo a rientrare che entra a filo del 2° palo, anche questo eurogol del 2-2; i verdi in assedio tentano di far loro la partita in varie occasioni, la più clamorosa capita all'80':bagarre in area piccola conseguente da corner, ci tenta sia D'Addario, sia Cianci, sia Moreno, tutt'e 3 le volte murati dall'arancio 'Barzagli' Ronzitti arroccato sulla linea di porta. Nei rigori finali ad oltranza, al settimo, determinante l'errore di Patriarchi, che così regala il terzo posto agli arancio.

BENGALURU–CHENNAIYIN 8-2 (andata 4-2), arbitro sig.Edoardo Di Tommaso . Marcatori: 2 Pesolillo, Tinaro, 1 Monachetti, Frasca E, Sarchione, D'Angelo( B ), Lacanale, Ferri( C )

Peccato che gli azzurri del Chennaiyin(11 su 16+ Bruno e Reale) non si siano trovati nelle condizioni ideali all'appuntamento più importante: già privi di capitan Boldrini ( e i bomber Frasca P e Di Tullio a mezzoservizio), negli ultimi 35' mollano gli ormeggi e vanno alla deriva: nella 1a frazione di gioco, comunque, partita bella tosta: 10', l'azzurro Frasca M taglia in area per Gambuto, che in corsa devia con la punta, palla che rimbalza sulla base del palo sx; rispondono i granata del Bengaluru(12 su 16+D'Angelo), su contropiede, Sarchione crossa da dx, palla che sfila tra Bruno in uscita e D'Adamo a 2 m dal palo sx e va fuori; 17', il granata Gabriele porge al limite per Pesolillo, che fa penare Di Pietro( l'azzurro in sua marcatura stretta), la sua girata passa a 50 cm. dal palo sx; 22', su lungo cross da dx, Berardi solo sulla sx manda sull'esterno rete; e al 30' lo stesso Berardi approfitta di un liscio di Danenza, e calibra da sx per l'incornata da fermo del liberissimo Franz Pesolillo, 1-0; e al 35' un terra-aria patriot di Marco Monachetti da 25m imparabile sega le gambe agli azzurri, che, al 42', però, son vicini al gol con Smerilli, che dalla distanza sfiora il palo sx. Nella ripresa, al 50' da un cross in area sulla sx, sombrero e controsombrero tra Gabriele e Di Tullio, su tiro di quest'ultimo ci mette il braccio Autunno, rigore, battuto da Miki Lacanale, Bottega intuisce toccando con la punta della dita, la palla termina però dentro, 2-1; dopo 2' Smerilli slalomeggia da dx verso il centro tra 3 avversari, il 'piazzato da biliardo' fa la barba al palo dx; ma al 58', su corner da dx del granata Monachetti, spizzata debole dei difensori, la sfera si stoppa sugli addominali di Pietro Hulk D'Angelo, libero sul palo lungo, e lui l'accompagna in rete, 3-1; i granata hanno fretta di mettersi al riparo da sorprese, e al 62' arriva il gol che fa saltare la santabarbara della corazzata Azzurra, l'incontenibile Monachetti spazia sulla dx e crossa al centro, colpo di reni e schiacciata di testa vincente di Fabrizio Sarchione, 4-1; gli azzurri corrono alle scialuppe, al 65' Pesolillo centra la traversa piena, e al 68' capitan D'Adamo imbuca il solitario Vincenzo Tinaro, 5-1; 70', Sarchione lancia in contropiede Enzino Frasca, in progressione supera Di Pietro e Ferri e infila rasoterra, 6-1; improvvisamente l'elettrocardiogramma azzurro riprende a pulsare, il vulcanico Smerilli se ne va sulla dx e colpisce il palo interno, sulla ribattuta ravvicinata di Gambuto superBottega in tuffo devia miracolosamente in corner; ci tenta al 73' il 3° Frasca in campo, l'azzurro Peppe, ma la manda sull'esterno rete; e finalmente al 75' Smerilli entra in area e tocca al centro per il piattone di Massimo Ferri, che accorcia 6-2; ma 80' i granata arrotondano senza pietà, Enzino lancia sul filo del offside Vincenzo 'philcollins' Tinaro, che da dx realizza il 7-2, e all'84' Franz Pesolillo riceve a sx da Sarchione, finta e si sposta al centro, scileppa imparabile sotto l'incrocio, 8-2. 86', l'azzurro Gambuto traguarda a sx per Ferri, tiro murato da D'Adamo, sugli sviluppi Di Bussolo la manda alta; 87' sortita dell'azzurro Reale sulla dx, insidioso tiro cross, Bottega in tuffo carpiato devia all'ultimo istante in angolo; 89', su girata a volo di Pesolillo il portiere Bruno compie una strepitosa parata, e allo scadere, viene salvato dalla traversa, sempre su conclusione di Pesolillo.

Class.marcatori: 14 gol: Dzierwa ( DEL )13 gol:Angiolillo( AIZ ) 12 gol: Pesolillo( BEN )9 gol: FrascaM( EAS)7 gol:Bozzelli( DEL ) 5 gol: Frasca E( BEN ), Boldrini, Di Tullio, Gambuto, Smerilli( CHE ) 4 gol: Del Casale( BEN) 3 gol: Menna, Rossi( AIZ ), Trovarelli( BEN ), Lacanale( CHE ), D'Angelo( DEL ), Cianci, Sarchione( EAS )2 gol: D'Addario, Pedace C( AIZ ), Gabriele, Tinaro( BEN ), Monachetti( EAS) 1 gol: Di Domenico, Miele, Travaglini( AIZ ), Autunno, D'Adamo( BEN ), Ferri( CHE ),Ciccotosto, Corvino, Reale, Vinci ( DEL), Barberio, Marchesani, Pegna G, Porchia(EAS)

Alle 21, presso 'Villa Colanzi'(c.da Pagliarelli), rituale cena di fine torneo e consueta 'premiazione con bollicine':

per il Bengaluru:1)Squadra con più presenze(-27), Paolo D'Adamo

2)'Voccapèrt'+vicevicecapocannoniere(12),Franz Pesolillo

per il Chennaiyin:1)'Fairplay',squadra più corretta(0 amm),Miki Lacanale

2)'Roccia',21 tornei,9 assenze,72 anni,Osvaldo Sebastiani

per il Delhi:1)'peggiodiuncallcenter',schiavo del cellulare,Emanuele Puddu

2)'falso nueve',l'unica con 2 maglie n°9, Pietro Hulk D'Angelo

per l'Aizawl:1)'immagine del torneo' caterpillar 63enne Guglielmo Perrotta

2)'portiere multietnico',ne ha visti di tutti i colori, Angelo Bruno

per l'East Bengal:1)miglior difesa(-16), il portiere superAntonio Bottega

'puntualita', se si gioca ven, viene giov, nel dubbio, non viene: Franco Pegna

Ringraziando tutti i partecipanti ( in particolare Emanuele, Nick, Lorenzo e Nicolas per l'impegno extra), un caro saluto a tutti Voi che ci avete seguito, e, come dicono i romani, se beccàmo 'r pròssim'anno, ad aprile 2020 state ' n campàna (arrizzàte li rècchie).

Vittorio Patriarchi

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK