Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Torneo 'Scarpasciùdd', sipario calato... in allegria sulla 20^ edizione

L'Estoril conquista il primo posto

| di Vittorio Patriarchi
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
Si chiude il sipario per quest'anno: per la 1°volta, si è esattamente capovolta la classifica della 1a fase: l'Estoril ribalta l'andata con un secco 3-0 sul rimaneggiato Guimaraes e vince questa 20a edizione, mentre, per il 3°posto, nell'altra finale si è dovuto ricorrere ai rigori.
 
COVILHA  BOAVISTA 2 -2 (dopo rigori 3 – 5)   (ris.andata 2-2)
arbitro sig. Vittorio Patriarchi
 
Marcatori: Tumini, Sarchione / 2 Dzierwa. 
 
Rimarrà deluso chi s'aspettava che la finale per il 3° e il 4° fosse insignificante: per quello che s'è visto sul campo, sembrava questa la vera finale, del resto se fosse stata valida una classifica punti, i grigi ne avrebbero 17 e i verdi 13 (1° e 2°), e pressoché simile quella dei gol fatti e subiti. I verdi del Boavista (12 su 17) si affacciano in area al 9': corner di Nardella, Frasca capta ma la conclusione un soffio fuori; rispondono al 12' i grigi del Covilha (13 su 16) con un bolide da dx di Del Casale, Di Domenico (oggi in porta per la sua squadra) blocca sul 1°palo; al 15' imprendibile il pendolino grigio Mike sulla dx, tocco corto per Max Tumini che surclassa il marcatore ed infila l'1-0; 18', di nuovo il binomio Del Casale – Tumini che semina scompiglio, stavolta Max spara alto; i verdi s'affidano alle ripartenze veloci, e al 27' pareggiano: Frasca si libera a centrocampo e lancia in velocità Darek Dzierwa, che come Wil Coyote spunta sui 2 lupi famelici che lo marcavano e segna l'1-1; e al 33' Darek replica, stavolta è il tattico Pegna che lo innesca, e sulle ' ripetute' dimostra di essere letale, ed è vantaggio verde 1-2. Dopo una punizione per i verdi murata dalla barriera, sono i grigi che si rendono pericolosi: D'Alanno (oggi esordiente nei grigi) si sgancia sulla dx e taglia in area per la botta a volo di Sarchione, Simone para in 2 tempi; commozione ed estasi in campo al 40', quando nei verdi entra il mitico Lino Frasca (forse meglio dire il mistico), che, apparso 3' nella 1a partita, sgrana dal suo rosario altri 5' nella 9a: in pratica come una statua di un santo che “ aèsce e s'aripòrt ” (che si porta fuori in processione e poi rientra nella chiesa d'origine).  Nella ripresa, i grigi prendono le misure con un siluro dai 20m. di Sarchione (assist dell'altro Fabrizio), che sfiora il palo sx; e al 57' Fabrizio Sarchione traguarda bene, stavolta, con un'azione da manuale tutto a 1 tocco, triangola veloce con Tumini, che gliela rende senza guardare, rasoterra ad incrociare, pareggio 2-2; nessuno vuole perdere, anzi..., e gli ultimi 30' sono esplosivi. 59': il verde Frasca traguarda per Dzierwa, Zucaro blocca bene; 63', tiro cross di Frasca, in extremis Mimmo la devia sul palo esterno; 66', il grigio Travaglini serve in profondità per Del Casale, Simone in uscita disperata devia di faccia in corner; 71' di nuovo Del Casale lanciato in area piccola da un imbucata di Ranalli,  ma Simone  salva con un miracoloso bloccaggio a terra in uscita spericolata: 73', arrembaggio dei grigi che, prima con Del Casale e poi con Piccinini, non inquadrano bene il bersaglio; 77', il verde Tortoli fugge sulla sx e crossa bene al centro, Dzierwa di testa da 2 passi manda fuori; 84', il verde Berardi smarca al limite Boldrini, sassata che sfiora il palo, e al 90', su assist di Tumini, il grigio Del Casale si fa parare di nuovo da Simone; agli inevitabili rigori (quest'anno è la 1a volta), i verdi del Boavista più precisi (Tortoli, Tinaro e Serafini) dei grigi del Covilha (D'Annunzio),  e così quindi conquistano il 3°posto.
 
 
GUIMARAES  ESTORIL 0 -3 (ris.andata 3 – 2)
arbitro sig. Massimo Fanucci, guardalinee Serafini, Puddu 
 
Marcatori: Abrescia, Sabatini, Vinci. 
 
Mi stavo rassegnando ad arbitrare di nuovo dopo l'inconveniente di Edoardo, m'ha salvato Max Fanucci che, venuto ad assistere, s'è immolato affuancato da Silvano ed Emanuele (la 1a con una terna arbitrale, freèghete!). Partono 'a tamùrra bbattènde', i gialli dell'Estoril (13 su 16), e al 12', Autunno imbuca in area sulla sx Francesco Abrescia, diagonale imprendibile da 4 m, 0-1; al 15' è Sabatini che raccoglie da Corvino e si lancia dentro, il suo destro incoccia il palo pieno; al 17' i fucsia del Guimaraes (11 su 16), già privi di elementi che fanno la differenza, rimangono in 10, perchè il delicato' hunùcchie' della loro mente Sciascia cede in un contrasto; in avanti, lasciato il solo Pesolillo che al 32' balla come un folletto in mezzo a 3 marcatori e piazza  un malefico destro che sfiora il palo dx. Al 38' una bomba di esterno sx del giallo Miele va alto di poco, e al 42' arriva il raddoppio: Frasca si libera sulla dx e lancia Lucianino Sabatini, che di prepotenza  si fionda in area e con un rasoterra sulla sx batte Hulk (anche oggi chiamato a supplenza portiere), 0-2. Nel 2°t, al 50' il giallo Autunno chiama sulla sx Sabatini, che controcrossa verso il 2°palo, Angiolillo aggancia e tira in area piccola, Hulk giocoliere respinge a mano aperta come a pallamano; 55', su corner del fucsia Pesolillo, incorna Carlucci, D'Innocenzo è in posizione e blocca; 59', dopo una sua svirgolata alta, il giallo Miele galoppa sulla sx e crossa, Angiolillo colpisce di testa, la palla rimpalla sul braccio di Malatesta (sospetto penalty) e va in corner; 64', il fucsia Pesolillo si confronta con Danenza sulla dx, tocca dietro per Carlucci, botta a mezz'altezza fuori di poco sulla sx; 67', il giallo Corvino, servito da Sabatini, mette a sedere Rossi, ma tira alto; sul rinvio frettoloso di Hulk, lo stesso Corvino intercetta e da fermo tira d'istinto, la palla incoccia sulla base del palo dx; i fucsia tentano di raddrizzare la partita affidandosi allo spirito di sacrificio di Gambuto, D'Ermilio e Frasca, così però esponendosi a micidiali contropiedi: 70' Miele vince un tackle e vola sulla dx, cross rasoterra per Angiolillo, che interviene in scivolata, palla sull'esterno rete; 74', assolo di 35 m.di Sabatini, su cui però recupera miracolosamente Rossi deviandola fuori; 82', Lacaita rilancia in avanti, Angiolillo si fa 35m di campo, ma Pietro Hulk gliela para: il gol sicurezza arriva solo all'85', quando Danenza si sgancia in avanti per la sortita di Aldo Vinci,che s'aggiusta palla sul sx e stanga a fil di palo dx, per il finale 3-0: l'Estoril così si aggiudica il 20°scarpasciùdd'  
 
Cannonieri: 14 gol: Dzierwa (BOA) 10 gol: Frasca M (BOA), Tumini (COV), Sabatini (EST) 9 gol: Frasca P (EST) 7 gol: Carlucci P (AVE) 6 gol: Boldrini (BOA) 5 gol: Di Lena (AVE), Carlucci M, Del Casale, Sarchione (COV) 4 gol: D'Angelo, Sciascia (GUI) 3 gol: Gambuto, Rossi N (GUI)  2 gol: D'Alanno (AVE), D'Addario (BOA), Frasca E, Pesolillo (GUI), Abrescia, Angiolillo (EST) 1 gol:  Autunno, D'Ippolito, Pegna (BOA), Porchia, Scurti, Travaglini (COV), Di Bussolo, Gabriele (GUI), Lacanale, Vinci (EST).
 
A fine partita, 35 dei 65 partecipanti al torneo, infischiandosene della concomitanza con 'la notte bianca', hanno preso parte alla classica cena finale presso l'agriturismo 'Le Magnolie' (per gli assenti ingiustificati, “ si l'hònne pìrse “),dove appunto abbiamo assegnato i simbolici premi:
 
a) Senatore a vita, Osvaldo Sebastiani dell'Aves
b) Miglior giovane(presente), Pino Ronzitti dell'Aves
c) 1°Voccapèrt, Lino Autunno dell'Aves
d) Miglior difensore, Fabrizio Ranalli del Covilha
e) Miglior attacco, Mike Del Casale del Covilha
f) 3°Voccapèrt', Gianni Piccinini del Covilha
g) Capocannoniere(14 gol), Dzierwa Darek del Boavista
h) 2°Voccapèrt', Silvano Serafini del Boavista
i) 4°Voccapèrt', Dzierwa Darek del Boavista
l) Fair-play, Nicolas Rossi del Guimaraes,squadra piu' corretta
m) Bomber spuntato, Nino Gambuto del Guimaraes (ha segnato cmq  3 gol coi grigi)
n) Cannoniere mercenario, Pietro Hulk D'Angelo del Guimaraes, coppa ! (segnato 4 gol in altre squadre)
o) Peggior difesa(29 gol subiti), Lorenzo Danenza, senatore dell'Estoril
p) Capitano mancato, Paolo D'Adamo dell'Estoril
 
Ringraziando di cuore TUTTI i partecipanti al torneo che hanno contribuito ai fantastici premi assegnati a me ed Emanuele quali organizzatori (fessi ed) indefessi da 20 anni, vi do appuntamento per la prox 21a edizione (sperando di poterla giocare, tocco ferro).

Vittorio Patriarchi

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK