Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Qualifiche MotoGP, un super Iannone è terzo a Valencia

Gran prima fila per il vastese, protagonista nel weekend di prove. Pole di Marquez, solo nono Dovizioso

Condividi su:

Nelle qualifiche ufficiali del Gran Premio della Comunità Valenciana, ultimo atto del motomondiale, Andrea Iannone fa registrare un gran terzo tempo, suo miglior risultato della stagione che gli permette di scattare dalla prima fila. A conquistare la pole è stato Marc Marquez, nonostante una caduta nei minuti finali. Soltanto nono il rivale per la lotta al titolo Andrea Dovizioso, che in classifica è staccato dallo spagnolo di 21 punti: un risultato che rende ancora più flebili le sue speranze di conquistare il mondiale. Al secondo posto si piazza Zarco, mentre Jorge Lorenzo e Valentino Rossi sono rispettivamente quarto e settimo. 

Al termine delle qualifiche ufficiali, Iannone ha sottolineato come il weekend di prove sia stato "positivo. Anche l'anno scorso avevo fatto bene a Valencia, e ora mi trovo più o meno nelle stesse condizioni con la Suzuki. Questo risultato è la dimostrazione che non bisogna mollare mai e che si deve credere sempre nel proprio lavoro. Dedico il terzo posto a tutto il team Suzuki perché se lo merita". E ancora: "Sono tanto contento, siamo partiti bene e non me l'aspettavo. Ho creduto sempre di più che potessimo essere in cima, ma ci manca ancora qualcosina, abbiamo qualche problema a livello di gomma posteriore, ma penso che si possa risolvere. Io e la Suzuki caratterialmente non ci siamo presi subito, abbiamo iniziato poi a lavorare tanto e ad avere fiducia l'uno nei confronti dell'altro. Se credo nella vittoria? No, questo proprio no". Un commosso Iannone ha poi chiuso l'intervista rivolgendo un pensiero al suo amico Paolo, gestore delle sue pagine social, che da due settimane si trova in coma farmacologico dopo aver accusato un grave malore a Sepang.

Iannone aveva conquistato l’accesso diretto in Q2 grazie al terzo posto ottenuto nelle FP3 di stamattina, piazzandosi a 246 millesimi da Marc Marquez con lo stesso identico tempo di Johann Zarco. Per il pilota di Vasto c’erano state già buone sensazioni nelle prove libere di ieri, dove aveva dominato le FP1 mattutine fermando il cronometro sul tempo di 1:31.045. Un finale di stagione decisamente in crescendo per Iannone, che nella gara di domani ha tutte le possibilità di chiudere la sua travagliata stagione nel migliore dei modi.

Condividi su:

Seguici su Facebook