Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Vastese gioisce al 90': una doppietta di Leonetti stende l'Olympia Agnonese

Settimo risultato utile consecutivo per i biancorossi, sempre terzi in classifica

Condividi su:

Sofferto e importantissimo successo della Vastese contro l’Olympia Agnonese allenata da Pino Di Meo, indimenticato ex calciatore e tecnico biancorosso. Un 2-1 arrivato all'ultimo respiro grazie alla doppietta di Vito Leonetti, che permette ai ragazzi di Colavitto di ottenere il settimo risultato utile consecutivo e di consolidare il terzo posto in classifica.

Nel match dell’Aragona, valevole per l’11esima giornata del girone F della Serie D, i biancorossi sfidano una formazione decisamente rinvigorita dalla cura dell’allenatore pugliese, fino ad oggi capace di raccogliere ben due successi nelle ultime tre partite (l’unico stop giunto nella proibitiva trasferta di Matelica). Colavitto può contare sull’intera rosa a disposizione e conferma ancora una volta Viscardi nell’11 titolare.

Dopo le prime fasi di studio, sono gli ospiti i primi a rendersi pericolosi: calcio d’angolo di Margarita, respinta della difesa biancorossa, palla ancora sui piedi del granata che mette in mezzo per Cassese, il cui tiro finisce alto. La Vastese passa in vantaggio al 14’, quando Stivaletta accorre sul fondo e serve in area Leonetti, che di piatto destro insacca alle spalle di Faiella. I biancorossi hanno in mano il pallino del gioco, ma è l’Agnonese a fare paura alla mezz’ora: dal calcio d’angolo di Margarita, la palla finisce sui piedi di Di Lollo, il cui tiro viene deviato dalla difesa biancorossa. È il prologo al pareggio agnonese, che arriva dal successivo corner: ancora Maragarita mette in area, la sfera rimpalla e termina sul sinistro al volo dell’ex centravanti vastese Santoro. Dopo due minuti i biancorossi provano a reagire con una girata di Leonetti di poco fuori, ma è ancora il duo Santoro-Margarita a spaventare la squadra di casa, con la conclusione del fantasista che diventa facile presa di Camerlengo. Agnonese ancora pericolosa con Luparini, che stoppa di petto ma non trova più la sfera per battere il portiere. La Vastese sciupa la possibilità del pareggio con De Feo, che a pochi passi dalla porta spara alto. I molisani rispondono con il pericoloso scambio tra Santoro e Luparini in area, ma Viscardi stoppa l’inziativa con un gran intervento. Il primo tempo si conclude con una punizione di Pizzutelli, sulla quale Faiella si mostra reattivo.

La ripresa si apre con un’importante occasione per De Feo, il cui gran tiro dal limite dell’area termina di poco fuori. Ancora il difensore biancorosso, servito stavolta da un cross di Stivaletta, non riesce a deviare la sfera in area. Al 20’ Il neo entrato Nyang s’invola sulla destra e dal fondo mette in mezzo per Margarita, la cui conclusione viene bloccata da Camerlengo. Al 33' Santoro scaglia un buon tiro dal limite, ma il portiere biancorosso è pronto a deviare in angolo. Al 41’ la Vastese reclama un calcio di rigore per un fallo di mano scaturito da un calcio d’angolo di Fiore, ma l’arbitro Ancora ammonisce Bagaglini per proteste. Il sospirato e quasi inatteso raddoppio dei padroni di casa arriva al 45’, quando la punizione di Fiore a pochi metri dal vertice dell’area di rigore si trasforma in un cross delizioso per Leonetti, che di testa sigla il definitivo vantaggio. La gioia biancorossa può così esplodere al triplice fischio dell’arbitro, con i giocatori e l’allenatore che corrono ed esultano sotto la curva D’Avalos.

Un successo che stabilizza ancora di più la Vastese nelle zone alte della classifica: il distacco con la capolista Matelica, oggi trionfatore nel derby contro il Castelfidardo, è sempre di cinque lunghezze. Domenica prossima i biancorossi sono attesi nella trasferta di Fabriano, che occupa la terzultima posizione con 7 punti.

Formazioni:

Vastese: Camerlengo, Iodice, De Chiara, De Feo ( 80’Colitto), Amelio, Viscardi (76’ Bagaglini), Stivaletta (49’ Iarocci), Pizzutelli, Cristaldi (62’Bittaye), Fiore, Leonetti. A disposizione: Coppola, Bagaglini, Iarocci, Casciani, Lucciarini, Bittaye, Napolitano, Colitto, Alberico. Allenatore: Colavitto.

Olympia Agnonese: Faiella, Corbo,  Litterio, Di Lollo, Cassese, Peijc, Margarita (87’ Kobon), Abonchkelet, Santoro, Luparini (51’ Ferraro), Cerase (64’Nyang). A disposizione: Cuppini, Guglielmi, D’Aversa, Lo Destro, Gentile, Capparola, Ferraro, Nyang, Kobon. Allenatore: Di Meo.

Ammoniti: Bagaglini, Viscardi (V), Cassese, Faiella, Peijc (O.A.).

Arbitro: Ancora di Roma 1.

Risultati 11^ giornata

Avezzano - L’Aquila 1-1
Jesina - Fabriano Cerreto 0-0
Matelica - Castelfidardo 6-1
Monticelli - Sangiustese 0-0
Pineto - Francavilla 2-0
Recanatese - San Nicolò 0-1
San Marino - Campobasso 1-2
Vastese - Olympia Agnonese 2-1
Vis Pesaro - Nerostellati 2-0

Classifica

Matelica 28, Vis Pesaro 25, Vastese 23, Campobasso 22, Pineto e Castelfidardo 18, L'Aquila e Avezzano 17, Francavilla e Sangiustese 16, Jesina e San Marino 14, Olympia Agnonese, San Nicolò Teramo e Recanatese 10, Fabriano Cerreto 7, Monticelli 6, Nerostellati 2.

Prossima giornata

Castelfidardo - San Marino
Campobasso - Avezzano
Fabriano Cerreto - Vastese
Francavilla - Matelica
L’Aquila - Recanatese
Nerostellati - Jesina
Olympia Agnonese - Pineto
Sangiustese - Vis Pesaro
San Nicolò Teramo - Monticelli

Condividi su:

Seguici su Facebook