Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Stadio Aragona 'occupato' dal mattino e problemi per la Juniores del Vasto Marina

Mercoledì torneo interscolastico e sfida decisiva per la squadra di Antonaci. Il rammarico della società

Condividi su:

La squadra della categoria Juniores d'Elite del Vasto Marina allenata da Roberto Antonaci, dopo aver conquistato il titolo di Campione d'Abruzzo, mercoledì ha pareggiato a Grottammare contro la compagine locale e mercoledì 22 sarà di scesa all'Aragona di Vasto per la partita decisiva del triangolare della fase interregionale con il Vastogirardi.

Sullo stesso campo, però, in mattinata si dovrebbe giocare un torneo interscolastico in onore dei 50 anni dell'Istituto 'Mattei' di Vasto e la contemporaneità degli appuntamenti sportivi nella stessa giornata che potrebbe creare problemi di logistica, organizzazione, pulizia e praticabilità del campo.

"Questa situazione non è più accettabile per le società sportive vastesi - commenta il dirigente del Vasto Marina Enzo Travaglini -. Da parte del Comune non c'è il giusto interesse e tutela per le squadre cittadine. Noi non stiamo rappresentando solo Vasto ma tutta la Regione a livello nazionale. E' una competezione importante. Le altre regioni supportano le loro squadre anche con iniziative legate a queste partite. Ci stanno obbligando a lasciare il campo tutta la mattinata per il torneo del 50° anniversario dell'Istituto Industriale tra scuole della città e noi alle 15 abbiamo una gara molto importante che comporta la messa a punto del campo, la pulizia degli spogliatoi e tante altre cose. Vorrei chiedere all'assessore allo Sport, se c'è, o al sindaco quale attenzione stanno dando allo sport a Vasto. Anche per una questione di gestione dell'evento. Arriveranno tante famiglie a seguire i ragazzi e troveranno magari anche difficoltà ad entrare perchè ancora occupato dalle scuole, perchè certe manifestazioni non finiscono mai in modo puntuale. Io sento parlare assessori, dirigenti comunali, delle attenzioni per lo sport e i giovani ma spesso risulta solo nella fase pre elettorale poi ci si dimentica spesso di tutto e tutti. Le date vengono fissate dalla Figc, a livello nazionale. Il programma è stato fatto da mesi".

La richiesta, all'amministrazione comunale di Vasto, è di spostare il torneo delle scuole cittadine ad un'altra data.

"Io è da poco - aggiunge Travaglini - che sono nella società, e mi sono meravigliato. Noi siamo andati ad affrontare un viaggio fino a Grottammare con tanto entusiasmo, siamo riusciti anche a far bene, un buon pareggio, e lì abbiamo visto un ambiente pazzesco. Lo stadio, la squadra rappresentata da tutta una città cosa che qui non esiste. Noi dobbiamo giocare mercoledì e oggi sentiamo dire che c'è anche il torneo delle scuole. Senza nulla togliere a loro, visto che è bene ci siano manifestazioni sportive giovanili in città, ma qui c'è una fase nazionale e non possiamo spostare le date e il campo non può essere usato già per due partite. Noi dovremmo pulire e metterlo apposto entro le 15, cosa quasi impossibile. Più tante altre problematiche di sicurezza e logistica. Il Comune dovrebbe sponsorizzarci e invece ci viene contro così".

Condividi su:

Seguici su Facebook