Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La vita di Angelo Canelli raccontata in un 'docufilm', mercoledì 28 la proiezione

'Asgard' è la produzione dedicata al medico-musicista vastese scomparso in un incidente stradale

redazione
Condividi su:

Mercoledì prossimo, 28 settembre, alle ore 21,15 al Cinema Corso di Vasto, si terrà la prima proiezione in anteprima nazionale del docufilm ‘Asgard sulla vita del pianista e medico vastese Angelo Canelli.

Prodotto dalla Corto Factory Image e da Occhiomagico, con la regia di Simone D’Angelo, scritto da Silvio Laccetti e con la fotografia di Costanzo D’Angelo, il documentario sarà presentato per la prima volta nella città natale di Canelli.

"Questo lavoro - si legge in una nota -, partito da un’idea di Silvio Laccetti tre anni fa con il progetto ‘Le Mille Voci per Angelo’, è stato realizzato con il sostegno della famiglia Canelli e dell’associazione culturale Angel’s Eyes e l’Angelo Caneli Jazz Club. Il documentario racconta i passaggi più importanti della vita del pianista e medico vastese, con immagini d’archivio inedite e le sue musiche originali, comprese molte registrazioni live.

All’interno del docufilm compaiono oltre trenta intervistati, musicisti, amici e colleghi di Canelli, con la voce di Vincenzo La Verghetta.

Testimonianze raccolte in diverse città del centro Italia, in quegli stessi posti che Angelo ha avuto modo di visitare".

L’ingresso per la proiezione sarà libero.

Condividi su:

Seguici su Facebook