Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Villalfonsina festeggia la 'sua' sfogliatella

Due giornate di gustosi appuntamenti

Condividi su:

Iniziata venerdì, si chiude sabato 23 agosto l’11^ edizione della sagra dolciaria che negli ultimi anni ha reso famosa questa piccola cittadina abruzzese.

La sfogliatella infatti, uno dei dolci tipici della tradizione locale, è divenuta una specialità villese grazie all’associazione Sfogliamo: formata da circa 40 soci che da più di dieci anni lavorano duramente e con molti sacrifici all’esito strabiliante di questa sagra, è riuscita due anni fa, insieme all’amministrazione comunale dell’attuale sindaco Mimmo Budano, a ricevere la “Denominazione Comunale d’Origine” (De.Co), dando alla loro città natale una identità ancora più forte e facendola conoscere in tutto il territorio teatino.

Le sfogliatelle vengono confezionate a mano dalle signore dell’associazione che nei giorni precedenti alla festa ne preparano circa 6.000 e di gusti diversi, dal ripieno tradizionale a base di mosto cotto, alla marmellata, alla più raffinata crema o la più moderna nutella, fino al miele e noci, per riuscire a soddisfare i gusti delle migliaia di persone che accorrono ogni anno per questa festa, il tutto accompagnato dal tipico vino cotto che perfettamente si accompagna ai dolci.

Naturalmente si potranno trovare per tutte le strade del paese numerosi stand eno-gastronomici, dagli antipasti, ai primi, agli arrosticini, panini e porchetta ed anche piatti di pesce, frutta e quant’altro.

Tutti gli stand sono collocati in un percorso che va dalla sede dell’associane Sfogliamo in via S.Rocco, passando per Largo Fontana, Piazza Roma e tutto Corso Adriatico, con quattro punti vendita del dolce protagonista della serata. Tutto accompagnato da buona musica che animerà la festa con gruppi live nei punti principali del percorso.
Non tralasciata in questi due giorni di festeggiamenti è la solidarietà: sabato 23 agosto infatti spazio ad una camminata di beneficenza a favore della onlus “Il Tratturo” di Chieti che si occupa di radiologia oncologica alla quale ci si può iscrivere il giorno stesso dalle ore 15 presso la sede dell’associazione alla modica cifra di 10 euro, unendo quindi una benefica camminata nel verde nelle colline villesi ad una buona azione.

Condividi su:

Seguici su Facebook