Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

'Tornareccio Regina di Miele': due giornate di appuntamenti

Stand, convegni, degustazioni e spettacoli nel 'menù' dell'11^ edizione

a cura della redazione
Condividi su:

Incontra il favore del pubblico, piace a grandi e piccini, è buono e fa bene. E, ora, stuzzica l’interesse di grandi esperti di gastronomia come la giornalista Licia Granello, food editor di La Repubblica, e chef stellati come Peppino Tinari (Villa Maiella, Guardiagrele, 1 stella Michelin) e Marcello Spadone (La Bandiera, Civitella Casanova, 1 stella Michelin), che dialogheranno sull’uso e la versatilità in cucina di un prodotto unico ma sempre più apprezzato: il miele.

La giornalista e i due cuochi saranno tra i protagonisti di Tornareccio Regina di Miele, l’undicesima edizione della rassegna dedicata al miele e ai prodotti dell’alveare in programma sabato 21 e domenica 22 settembre a Tornareccio, la storica “capitale abruzzese del miele”, nonché tra i comuni fondatori dell’associazione nazionale Le Città del Miele.

Due giorni intensi di stand, incontri, dibattiti, laboratori, degustazioni, spettacoli, visite guidate e molto altro, promossi dal Comune di Tornareccio e organizzati  dall’agenzia Ars Nova Comunicazione ed Eventi, con il contributo della Camera di Commercio di Chieti e BCC Sangro Teatina, e il patrocinio della Regione Abruzzo e dell’associazione Le Città del Miele.

Come sempre ricca la parte espositiva: 25 tra apicoltori e aziende di prodotti tipici del territorio accoglieranno i visitatori in un circuito che è stato ricavato nell’incantevole centro storico, tra vicoli, piazzette, chiese e palazzi nobiliari. Negli stand, i tanti tipi di miele che nascono da un’apicoltura nomade – inventata negli anni Sessanta proprio a Tornareccio, oggi largamente praticata in tutta Italia – e i prodotti dell’alveare, proposti in degustazioni e abbinamenti imperdibili. Con il miele, anche tante altre delizie come salumi, formaggi, pane, olio, vino, dolci e liquori che nascono dalla sapienza millenaria di un territorio dalle tante ricchezze.

Dopo visite eccellenti come Paolo Massobrio, Marco Gatti, Gioacchino Bonsignore ed Edoardo Raspelli, quest’anno sarà dunque Licia Granello l’ospite d’onore della rassegna: la  giornalista, a Repubblica dal 1981, nel 2001 ha cominciato a occuparsi a tempo pieno di cibo e dal 2004 cura la doppia pagina domenicale “I Sapori”.

Condividi su:

Seguici su Facebook