Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Sagra della Ventricina del Vastese, un inno al gusto e ai prodotti tipici del territorio

Programma fitto e ricco 'menù' sabato sera a Scerni

a cura della redazione
Condividi su:

Sabato 28 luglio, dalle 18,30 in poi, Scerni sarà il centro della biodiversità agroalimentare abruzzese nel contesto della 20^ edizione della Sagra della Ventricina del Vastese.


Il programma fitto ed interessante. Si inizierà alle 18,30 con assaggio guidato della ventricina della trebbiatura. Intanto la CIA (la Cofederazione degli Aricoltori Ialiani) con il suo presidente Mimmo Falcone, la Camera di Commercio di Chieti rappresentato dal presidente Di Lorenzo inaugureranno il Consorzio Mercato Contadino d’Abruzzo. Degli oltre 20 associati del consorzio, una rappresentanza qualificata di eccellenze agroalimentari della provincia di Chieti esporrà i prodotti tipici: pecorini,salumi, legumi, cereali, ortaggi freschi, pasta e pane, liquori, dolci tipici della trebbiatura, olio extravergine. Tutti possono degustare ed acquistare queste tipicità.


Per tutti i bambini ma anche per chi volesse essere edotto sull’educazione alimentare, Legambiente in un proprio spazio, articolerà una proposta di educazione che potrebbe essere ripreso anche all’interno delle nostre scuole. Dalle ore 20 in poi sapienti cuochi proporranno la ventricina sia tal quale che cucinata ed abbinata con una pasta. La ventricina sarà quella che ha raggiunto la finale, giungendo quarta, al Campionato Nazionale del Salame. Nel frammezzo del programma sarà premiata l’Associazione Produttori Ventricina del Vastese per aver portato la ventricina con quattro produttori su venticinque in finale dopo aver sbaragliato oltre mille concorrenti di altrettanti salumi italiani. Musica live e balli popolari saranno di contorno alla serata. La RAI ed altre tv locali presenzieranno e riprenderanno l’evento.


Per ulteriori info 339-3086378

Condividi su:

Seguici su Facebook