Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Ventricina di Guilmi sul podio del Campionato Italiano del Salame

Il prodotto tipico dell'Alto Vastese si fa valere

Condividi su:
Si è svolta lunedì 27 giugno la finalissima del sesto Campionato Italiano del Salame che ancora una volta ha premiato la ventricina dell'Alto Vastese. Nella fase conclusiva tenutasi presso il Centro Enoculturale "Amistani" di Milano, infatti, il salume tipico ha ottenuto un eccellente secondo posto nella classifica generale, superando concorrenti da tutta Italia. A rappresentare la specialità di Guilmi ci ha pensato Linda Ferrara, originaria del piccolo comune del Vastese e titolare dell'azienda agricola "La Noce" di Montazzoli. La manifestazione, organizzata dall'Accademia delle 5T e dalla rivista 'Sapori d'Italia', oltre a riconoscere la bontà premia anche l'uso esclusivo di ingredienti naturali senza additivi chimici e la valorizzazione del prodotto. La ventricina conferma, così, un successo costante negli anni. Nel 2009 quella di Scerni si aggiudicò il primo posto, mentre l'anno scorso fu quella di Palmoli ad arrivare seconda. Questo il podio dell'edizione appena terminata: 1° posto: Salsiccia di Forenza dolce, "Parco delle Bontà" di Caggiano Summo, Forenza (PZ); 2° posto (e premio come Miglior Salume Piccante): Ventricina di Guilmi, Azienda Agricola "La Noce" di Ferrara Linda, Montazzoli (CH); 3° posto (e premio come Miglior Salame del "Quinto quarto"): Composta di salsiccia di fegato, "Antonelli salumi", Castel del Giudice (IS). Infine, la provincia di Chieti è stata degnamente rappresentata anche dall'azienda agricola "Aia Verde" di Pizzoferrato al primo posto nella categoria "Miglior soppressata del Sud".
Condividi su:

Seguici su Facebook