Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

SETTIMANA DELLA SCIENZA AL LICEO SCIENTIFICO MATTIOLI

Condividi su:
Con la relazione tenuta da Rocco Santarelli, neuropsichiatra della Clinica Villa Pini di Chieti sul tema: ''Neurochimica delle emozioni'', si è chiusa la Settimana della Scienza 2006 presso il Liceo Scientifico ''Raffaele Mattioli'' di Vasto, di cui è dirigente scolastico Nicola D'Adamo. La referente, insegnante Rosa Lo Sasso, ha dichiarato: ''E' stata un'esperienza magnifica, un'occasione importante per i ragazzi soprattutto per raccontare i risultati di studio, di approfondimento, di esperienze attuate presso alcuni centri di ricerca scientifica del nostro territorio, quali il Cesi, la facoltà di medicina dell'Università di Chieti, il Mario Negri Sud''. ''E' stata, inoltre, - ha aggiunto la prof.ssa Lo Sasso - una maniera diversa di fare scienza. La novità di quest'anno è consistita nella redazione di uno spettacolo teatrale a tematica scientifica, dal titolo ''E' di scena la scienza''. E' stato curato dagli alunni della III C ed è stato rappresentato per tutte le classi del triennio''. Ma le attività sono state tante, in particolare hanno riscosso grande successo i vari laboratori, che hanno visto coinvolti tutti i ragazzi, alcuni nell'allestimento ed altri come destinatari. Vogliamo ricordarne cinque: ''La vita al microscopio'' (curato dalla II D, II E e II F), ''I colori di una soluzione'' (curato da IV D, IV F), ''La riproduzione cellulare'' (curato dalla III G), ''Le magie della chimica'' (curato dalla IV C), ''Quando il terreno frana'' (curato dalla IV E). Un sesto, tuttavia, è stato particolarmente suggestivo e incisivo: quello coordinato dalla dott.ssa Luisa Iommarini e intitolato: ''Biologi molecolari per un giorno''. Tanti gli argomenti preparati dagli stessi alunni che sono serviti di approfondimento e di discussione con i loro coetanei. Si è parlato di clonazione, di cancro, di genetica e ambiente, di esplorazioni nello spazio, di scienza probabile, del DNA, della chirurgia estetica, dell'orecchio assoluto; è stato presentato Escher, matematico inconsapevole e si è approfondita l'astronomia tra poesia, filosofia e leggenda. Ricco di spunti, infine, è stato l'incontro con il prof. Ezio Sciarpa, Preside della Facoltà di Scienze Sociali della ''D'Annunzio'' di Chieti-Pescara, che ha trattato ''Filosofia, Scienza e Società''. Per una settimana, insomma, il Liceo Scientifico è stato una vera fucina di idee e di iniziative e un polo di attrazione scientifica per gli alunni di alcune scuole elementari della città, che hanno visitato mostre e laboratori.
Condividi su:

Seguici su Facebook