Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

OPERAZIONE ''MARE CHIARO'', I PRIMI INTERROGATORI

della redazione
Condividi su:
Hanno preso il via stamattina nel supercarcere di Lanciano gli interrogatori dei primi 2 indagati finiti in manette ieri nell'ambito dell'operazione ''Mare chiaro'', che ha portato all'arresto di sedici persone accusate a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al traffico illegale di rifiuti, disastro ambientale e falso. Il gip del tribunale di Lanciano, Ciro Riviezzo, ha ascoltato Luigi Bontempi e Pierangelo Dacome, rispettivamente responsabile commerciale e direttore tecnico della Ciaf Ambiente di Atessa, la società che forniva falsi certificati per trattamenti mai avvenuti su reflui industriali provenienti da diverse regioni italiane, in transito in Abruzzo e dirette alla Hidrochemical di Taranto, dove venivano poi sversati in mare. Bontempi e Dacome hanno ammesso solo parzialmente le proprie responsabilità, sostenendo di non sapere che fine facessero i liquami una volta ripartiti da Atessa. Da domani inizieranno gli interrogatori degli arrestati rinchiusi nelle carceri di altre città d'Italia.
Condividi su:

Seguici su Facebook