Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Quanto si vince al Million Day?

Condividi su:

Il Million Day è un gioco relativamente nuovo, nato solamente nel febbraio 2018. Giocare è molto semplice: bisogna indovinare la combinazione vincente su una schedina composta da 55 numeri. Se si indovina tutta la combinazione, si vince un milione, ma ovviamente è possibile vincere anche premi minori indovinando 2, 3 o 4 numeri.

Come si gioca al Million Day?

Giocare al Million Day richiede poco tempo ed energia: basta scegliere 5 numeri, compilare la schedina che ha un importo fisso di 1 euro e controllare la propria estrazione per scoprire se la giocata è vincente.

Esistono tre tipi di giocata: la modalità singola, la modalità Plurima e la modalità Sistemica. Con la giocata singola si compila la scheda con 5 numeri ed è possibile fare un abbonamento a più giocate consecutive, fino ad un massimo di 20 giocate. La giocata Plurima permette di inserire fino a 10 giocate singole con 5 numeri e si può giocare per un massimo di 5 estrazioni. Infine, la giocata sistemica prevede la compilazione di una schedina con 6,7, 8 o 9 numeri, sempre compresi tra 1 e 55, e genera da 6 a 126 giocate singole. Anche qui, come con la giocata plurima, ci si può abbonare fino a 5 estrazioni.

I premi del Million Day sono divisi in base ai numeri giocati e a quelli indovinati.

Per esempio, per una giocata di 5 numeri si ottengono questi premi: 2 numeri indovinati danno una vincita di 2 euro, 3 numeri portano un premio di 50 euro, una combinazione di 4 numeri fa vincere 1.000 euro, e infine con 5 numeri indovinati ci si aggiudica 1 milione di euro.

Per una giocata di 6 numeri, invece, è possibile vincere 8 euro con 2 numeri indovinati, 156 euro con 3 numeri indovinati, 2.200 euro con 4 numeri centrati e infine 1.0005.000 euro con la cinquina.

Per tentare la fortuna, è possibile giocare online a Million Day sui portali autorizzati come Sisal.it, oppure recarsi presso i punti vendita autorizzati e le ricevitorie.

Condividi su:

Seguici su Facebook